MENU
viaggi girolibero

Aspettando Google Maps per le piste ciclabili

News • di 9 Dicembre 2011

google-bikeOrmai più di anno fa (marzo 2010) Google Maps ha lanciato la nuova funzionalità “biking”, dando la possibilità agli utenti di calcolare i propri tragitti secondo i percorsi ciclabili esistenti. La nuova opzione è disponibile su Google Maps in lingua inglese per un campione di 150 città statunitensi.

Nello stesso momento Google ha anche aggiunto che la funzionalità sarebbe stata presto estesa ad altri continenti. Un paio di giorni fa è comparso sul sito Viagginews un comunicato in cui si annunciava che la tanto attesa opzione era finalmente disponibile anche in Italia, ma con rammarico abbiamo notato che la notizia non ha riscontro.

Per verificare, accedere a Google Maps, selezionare l’opzione “Get directions”, inserire i punti di partenza e arrivo e dare invio cliccando sull’icona della bicicletta. Quello che comparirà non sono altro che le località selezionate, senza il calcolo di alcun tragitto.
google-maps-bike

Ad ogni modo questo può essere un indizio perché Google Maps Biking stia realmente arrivando, come lo è anche l’icona della bicicletta sebbene non sia attiva alcuna funzione legata ad essa.
Per ora ci accontentiamo dei non pochi strumenti online già a disposizione per la creazione dei nostri percorsi.
Via Michelin offre da tempo la possibilità di calcolare un percorso in bicicletta, limitato però a tragitti inferiori ai 200 km. Vero anche che si può ottenere lo stesso risultato per itinerari più lunghi spezzettandoli in tappe ed impiegando pochi minuti in più.

Bike Route Toaster è un altro ottimo strumento che oltre a calcolare il percorso restituisce la traccia gps, il file kml della mappa da visualizzare con Google Earth e soprattutto il profilo altimetrico.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *