MENU

Parigi: da febbraio in strada i taxi a pedali gratis

News • di 19 Gennaio 2012

pedicabsPedicabs“, o semplicemente risciò, sono dei cicli pensati per il trasporto di persone. In ambito urbano svolgono la funzione di veri e propri taxi, ma a pedali, con tutti i vantaggi per l’ambiente che ne derivano.

Sono già diffusi in alcune parti del mondo, dagli Stati Uniti, alla Cina, all’Australia, Helsinki e Dublino. Ora è Parigi che metterà in strada le prime 24 unità entro la fine di febbraio.

Il servizio sarà gratuito grazie all’allestimento sui mezzi di spazi pubblicitari e alla vendita a bordo di snack e bevande.

Non siamo in concorrenza con i servizi di taxi tradizionali“, assicura Kheir Mazri, responsabile del nuovo servizio. I taxi a pedali viaggeranno lungo 12 rotte attualmente percorse da autobus, quindi chi se ne servirà non potrà decidere la propria destinazione. Saranno disponibili 7 giorni su 7, dalle 10 di mattina con intervalli di 10 minuti.

I “Pedicabs” in realtà non sono una novità a Parigi: Cyclobulle, Cab Urban, Cyclopolitain sono solo alcune delle aziende attive.

Sotto la mappa delle 12 linee su cui viaggeranno i Pedicabs parigini.

linee-pedicabs-parigi-thumb






2 Risposte a Parigi: da febbraio in strada i taxi a pedali gratis

  1. Doriano ha detto:

    Perchè non ne parliamo in associaIone ? Proviamo a proporlo al comune di Milano,Torino ?

    Ci siamo conosciuti a Brescia

  2. Alessandro ha detto:

    Si, si potrebbe fare, oltre tutto già esistono in molte città, ma più che altro per i turisti e solo in poche zone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *