Tripmarks: un Viaggio in Bicicletta per Studiare i Terreni

Tripmarks: un viaggio in bicicletta per studiare i terreni

24 Febbraio 2012

tripmarks-wolfang-burtscherTrip Marks è il progetto dell’austriaco Wolfang Burtscher che unisce sport, scienza e avventura all’interno di un viaggio in bicicletta. Lo scopo è quello di prelevare dai copertoni della bici alcuni campioni dei terreni ed analizzare i diversi tipi di batteri presenti in essi.

La lunghezza dell’itinerario, che va dall’Austria alla Thailandia, consentirà il confronto di un numero molto alto di campioni che saranno inviati via via al Dipartimento di Microbiologia del Suolo dell’Università di Innsbruk.

Wolfgang aggiorna periodicamente il suo blog riportando qualche pillola di viaggio. Attualmente si trova in Italia, appena ieri nell’ultimo aggiornamento ha ringraziato Francesco per un caffè. Qualche giorno prima invece dopo un tratto in treno ha detto che: “i treni regionali qui in Italia sono davvero qualcosa..” Finito il viaggio i risultati degli studi e delle analisi saranno esposti in una mostra.

Commenti

4 Commenti su "Tripmarks: un viaggio in bicicletta per studiare i terreni"

  1. Alessandro ha detto:

    Ciao Judith! Grazie del commento e della precisazione!
    In genere i treni non sono molto amici dei ciclisti ma stavolta siamo contenti che sia stato così! :-)
    Saluti anche a te!

  2. Judith Ascher ha detto:

    Sono una connazionale dell’artista-ciclista Wolfgang Burtscher nonche una grande fan del suo progetto Tripmarks. Ho avuto il piacere di conoscerlo di persona al suo “pit-stop” a Firenze il 16.02.2012, sia in privato che come ospite all’università, nel dipartimento di Scienza del Suolo e Nutrizione della Pianta, dove lavoro da 10 anni come microbiologa. Perciò ci tengo in maniera particolare di precisare quello che ha detto Wolfgang sul viaggio nei treni reginali italiani: ha detto che è UNA COSA MOLTO SPECIALE, ma nel senso più positivo della parola!!! perchè ha incontrato il capo treno Luigi che gli ha suggerito persino cosa mangiare per cena…inoltre voglio dire che Wolfgang, in base alle sue esperienze MOLTO MOLTO POSITIVE è diventato un grande fan dell’Italia in tutti i sensi, al punto tale di sopranominarsi “Lupogang”, che è la mezza tradizione del suo nome (Wolf=lupo).
    Un caro saluto a tutti e a Wolfgang: BUON PROSEGUIMENTO ed IN BOCCA A LUPO!
    Judith

  3. Alessandro ha detto:

    mmm…non credo fosse un complimento, ecco :-)

  4. Paolo ha detto:

    I treni regionali sono “qualcosa” in che senso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti