Mondiali di Calcio? Io scelgo le Perle delle Alpi

Mondiali di Calcio? Io scelgo le Perle delle Alpi

Si avvicina l’inizio del mondiale carioca e, inevitabilmente, la febbre del calcio sta salendo su tutte le testate giornalistiche verso la prima pagina. Per me, che non saprei menzionare a memoria più di tre giocatori della nostra nazionale e non so neppure chi abbia vinto l’ultimo scudetto, è il segnale di un cataclisma imminente.

Stanno arrivando i giorni in cui, succeda quel che succeda, la popolazione mondiale se ne va in giro come zombie alla ricerca di esseri viventi a cui mangiare il cervello con polemiche infinite su fuorigioco, convocazioni mancate e le immancabili ipotesi di complotto ai danni della nazionale italiana.

Pur di evitare di osservare da vicino questa condizione degenerativa del genere umano, ho deciso di cercare salvezza altrove, laddove (si spera) non sentirò parlare a ogni pie’ sospinto di uomini in braghe corte che corrono come forsennati dietro a un pallone. Per questo ho scelto luoghi scarsamente popolati e dove, se anche le identità nazionali possono essere molto forti, le relative nazionali di calcio non possono aspirare ad alzare al cielo la coppa del mondo.

bike the pearls
Ho scoperto che esiste un network di 29 comuni dislocati lungo tutto l’arco alpino, dalla Francia alla Slovenia, che, nonostante si ritrovino letteralmente abbarbicati tra le montagne, hanno fatto della mobilità nuova la propria bandiera. Questi comuni sono le Perle delle Alpi (o Alpine Pearls) e a loro dedicherò i primi 20 giorni dei mondiali, pedalando da Bad Reichenhall in Germania fino a Interlaken in Svizzera, passando per la ciclovia dell’Alpe Adria e la via Augusta, attraversando le Dolomiti e i confini di 4 paesi, il tutto per un totale di mille km tondi tondi.

Pubblicherò su queste pagine virtuali (più o meno quotidianamente) i racconti di questo viaggio alla scoperta di quei luoghi in cui tutti dicono che non si può vivere senza l’auto e non mancherò di soffermarmi in particolare sui sapori e sugli odori, sulle emozioni che queste terre di confine sapranno trasmettermi.

Alpine Pearls - Vacanze in mobilità dolce

Potevo non lasciarmi sedurre da un concetto simile?

Al di là di tutto, dopo tanto parlare di bicicletta, sentivo davvero il bisogno di risalire in sella e lasciarmi alle spalle lo stress e i kg di troppo accumulati durante gli ultimi mesi, di ricominciare a utilizzare il mio corpo e sentirmi di nuovo immerso all’interno del paesaggio che cambia e si trasforma.

Mercoledì si parte, destinazione Monaco di Baviera e, vi assicuro, non vedo l’ora.

Se per caso di tanto in tanto vi doveste sentire sopraffatti dalle informazioni relative ai mondiali di calcio e aveste bisogno di una pausa, passate di qui e fatevi una pedalata con me tra le montagne più belle d’Europa, oppure attraverso twitter utilizzando l’hashtag #bikethepearls.

Mentre io vado a gonfiare le gomme e a oliare la catena voi iniziate pure a pregustarvi queste dieci Perle.

bad reichenhall

1. Bad Reichenhall (Germania)

berchtesgaden

2. Berchtesgaden (Germania)

Werfenweng

3. Werfenweng (Austria)

weissensee

4. Weissensee (Austria)

ratschings

5. Racines (Italia)

moso in passiria

6. Moso in Passiria (Italia)

Valdidentro

7. Valdidentro (Italia)

arosa

8. Arosa (Svizzera)

Disentis

9. Disentis (Svizzera)

Interlaken

10. Interlaken (Svizzera)

Commenti

  1. Avatar romeo boscolo ha detto:

    Caro Paolo io rispetto le passioni altrui, ma di calcio non m’interesso, anzi. Ho la stessa tua passione. Buon viaggio e buon divertimento. Seguirò il fascino di questa tua avventura.
    Buona vita
    Romeo

  2. Avatar Stelio ha detto:

    Condivido pienamente. E mi piacerebbe fare anch’io questo viaggio. Magari a ferragosto. Leggerò I tuoi posts!

  3. Avatar Fabio80s ha detto:

    Opinione che condivido e ne vado anche fiero! Bellissimi posti.

    1. Paolo Pinzuti Paolo Pinzuti ha detto:

      Grazie Fabio,

      Pensavo di essere l’unico maschio in Italia a sentire questa esigenza :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *