Anello ciclabile del Garda, nuovo passo in avanti

7 Febbraio 2017

Lo studio di fattibilità dell’anello ciclabile del Garda è pronto, ed è stato presentato al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio.

ciclabile anello lago di Garda

A che punto si trova la realizzazione dell’anello ciclabile attorno al lago di Garda? Stiamo parlando di uno dei luoghi più belli d’Italia, già molto frequentato da turisti del centro Europa, ma quasi esclusivamente d’estate. La creazione di un anello ciclabile, collegato con percorsi di rilevanza nazionale come la pista ciclabile proveniente dal Brennero e (in futuro) la Venezia – Torino (VenTo) lungo il Po, sarebbe un fattore di enorme attrazione per cicloturisti in ogni stagione dell’anno.

L’ultima volta che ne avevamo parlato, a novembre 2016, era in corso la redazione dello studio di fattibilità. Ora lo studio di fattibilità è terminato, ed è stato presentato pochi giorni fa al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio da alcuni assessori veneti, lombardi e trentini (le regioni che insistono sul lago). Secondo quanto dichiarato da Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico della Regione Lombardia, Delrio ha riconosciuto l’interesse nazionale e l’importanza strategica dell’anello, apprezzando lo studio di fattibilità e “confermando un preciso impegno ad assegnare all’opera nuove risorse statali, tra quelle previste per le ciclovie nella legge di stabilità 2017: risorse che si affiancheranno a quelle che Regioni, enti locali e territorio saranno in grado di mobilitare al fine di completare l’anello. Nelle prossime settimane si terranno gli incontri tecnici per arrivare al più presto alla firma di un protocolo d’intesa che consenta di definire i compiti dei firmatari e far partire i primi cantieri finanziabili.” (le parole di Parolini sono riportate in questo articolo sul Garda Post).

Insomma, la situazione dell’anello ciclabile del Garda è particolare. Per una volta, non si tratta di cercare faticosamente di convincere i decisori politici della bontà di un progetto: a giudicare dalle loro parole, e dal fatto che gli assessori di tre regioni sono andati personalmente da Delrio a presentare il progetto, sembra che siano già pienamente convinti dell’importanza strategica di questa opera. Sarà interessante vedere se questo determinerà rapidità nell’esecuzione, o se anche in questo caso ci vorranno tempi biblici. Vi terremo aggiornati. Una parte fondamentale di questo anello, e cioè la ciclabile “sospesa” nel territorio di Limone sul Garda, dovrebbe essere ultimata già nei prossimi mesi.

 

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti