MENU

Le opportunità economiche della consegna in bicicletta del cibo

Bikenomics, News • di 5 aprile 2017

L’Italia è uno dei paesi al mondo con il più alto tasso di motorizzazione, questo aspetto si traduce in una congestione pressoché costante delle nostre aree urbane dove le difficoltà più grandi si riscontrano proprio nelle attività di logistica delle merci.
CICLOLOGISTICA_IN_EVIDENZA

Ma, come spesso si dice, dietro ogni crisi c’è un’opportunità e il settore del cibo è quello che più di ogni altro si è attrezzato per risolvere il problema della lentezza delle consegne, ricorrendo a corrieri in bicicletta in grado di muoversi con agilità in mezzo al traffico portando a destinazione prodotti freschi e piatti caldi in pochissimo tempo.

L’avvento della ciclologistica nella food delivery ha portato quindi a una diffusione di nuovi modelli di business, a fenomeni di microimprenditorialità e al consolidamento di start-up dal contenuto altamente tecnologico che fanno leva sulla sharing economy per generare economie.

Tra queste, vale la pena citare Cortilia.it, un’azienda che dopo un’attenta selezione dei produttori agricoli (rigorosamente biologici), consegna prodotti alimentari acquistati online saltando ogni altro intermediario direttamente a casa grazie all’impiego tricicli cargo; gli Urban Bike Messenger, il primo servizio di bike messenger che ha fatto scuola in Italia; Deliveroo e Foodora, sono app che promettono di consegnare a casa in meno di 30 minuti i pasti caldi preparati dai migliori ristoranti in città, il tutto grazie a una fitta rete di corrieri che operano sul territorio; Foorban, un ristorante virtuale senza tavoli che consegna i propri piatti del menù del giorno (cucinati rigorosamente con prodotti di stagione); Cibario, un ristorante che ha aumentato il proprio giro d’affari grazie alla ciclologistica; Ortociclo, un servizio di consegna in bicicletta di cibo naturale che seleziona accuratamente i produttori per garantire sempre qualità e rispetto delle stagionalità.

UBM-urban-bike-messengers-bici-cargo

Le opportunità offerte dalla logistica in bicicletta sono quindi innumerevoli, soprattutto per tutti coloro che operano nel mondo della ristorazione o comunque nella filiera del cibo e vogliono aumentare il proprio volume di affari. Alle opportunità economiche si aggiungono poi altri benefici collettivi come la riduzione del traffico, delle emissioni di CO2 e dell’inquinamento. In questo senso la ciclologistica diventa una fondamentale strategia per attuare concretamente il Milan Urban Food Policy Pact, il patto lanciato in occasione di Expo 2015 dal Comune di Milano sottoscritto ad oggi da 138 città di tutto il mondo.

Allo scopo di fare il punto sulla distribuzione del cibo in bicicletta, giovedì 20 Aprile dalle 14:30 alle 18:00 si terrà all’Acquario Civico di MilanoBikefood: sostenibilità e innovazione della logistica del cibo”, workshop organizzato da TRT Trasporti e Territorio nell’ambito del progetto europeo Cyclelogistics Ahead per la diffusione delle buone pratiche, ma, soprattutto, per stimolare nuovi e vecchi imprenditori a cogliere le opportunità di un trend che si preannuncia essere destinato a durare.

bikefood cartolina

La partecipazione all’evento è gratuita, basta registrarsi al form sottostante.

Programma dell’evento:

ore 14:00 Registrazione e caffè di benvenuto

ore 14:30 Saluti introduttivi
Marco Granelli – Assessore Mobilità e Ambiente Comune di Milano

Prima sessione
ore 15:00 Bikefood: sostenibilità e innovazione della logistica del cibo
Giuseppe Galli – TRT Trasporti e Territorio
Cosimo Chiffi – TRT Trasporti e Territorio

ore 15:30 Il Milan Urban Food Policy Pact e le iniziative del Comune di Milano
Cécile Michel – MUFPP Secretariat – Comune di Milano
Maria Berrini – AMAT Milano
Alessandro Luè – Poliedra – Politecnico di Milano

Seconda sessione
ore 16:00 Esperienze di ciclologistica e distribuzione sostenibile del cibo in città
Stefano Verna – Cortilia.it
Matteo Castronuovo – UBM Milano
Martino Madelli – Deliveroo Italia
Matteo Corasaniti – Foorban
Marco Salamon – Cibario
Gianni Galluccio – Foodora
Andrea Morandi – Ortociclo

patrocinio_BrandMilano_centered

Iscriviti utilizzando il form qui sotto

* Campi obbligatori

Nome*

Cognome*

E-mail*

 

Autorizzo al trattamento dei dati personali trasmessi ai sensi della legge sulla privacy 196/03


In bici dall'Alaska all'Argentina!

Libri e manuali sulla bicicletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *