5 imperdibili itinerari in mountain bike tra le Perle Alpine

20 Febbraio 2020
Percorsi in MTB nella Perla Alpina di Weissensee, Austria, foto di Martin Steinthaler | tinefoto.com

Sogni di staccare la spina e trascorrere un weekend in mountain bike lontano dallo stress quotidiano? Le Perle Alpine sono la meta perfetta per chi vuole fare il pieno di natura, muoversi su due ruote e lasciare a casa l’automobile. Le migliori destinazioni car-free tra le Alpi offrono infatti la possibilità di arrivare con i mezzi pubblici, trovare bellissimi hotel ecologici e bike friendly, sperimentare il bello di una vacanza attiva e sostenibile.

Scopriamo 5 itinerari da percorrere in MTB o in e-bike tra le Perle Alpine, per un’autentica vacanza nella natura!

1. La Via del Sale, in e-bike da Limone Piemonte al mare

Lungo la via del Sale, Valle S. Giovanni, Perla Alpina di Limone Piemonte, foto di Jacques Bellone

Cominciamo dall’Italia con la Via del Sale, un sentiero mozzafiato che parte da Limone Piemonte, la Perla più a sud dell’intero arco alpino, fino ad arrivare in Liguria. L’itinerario di 121 km, percorribile sia piedi che in MTB (o in e-bike), ti incanterà per i paesaggi attraversati, i caratteristici borghi di montagna, ma anche per i luoghi di importanza storica, come le chiesette immerse nel verde e le antiche fortificazioni militari. Dopo due giorni di viste spettacolari sulle Alpi potrai arrivare in bicicletta fino al mare, raggiungendo così la spiaggia di Ventimiglia, in Liguria.

Limone Piemonte: come arrivare e dove dormire

B&B Bragard a Limone Piemonte

A mille metri sul livello del mare, in provincia di Cuneo, la Perla Alpina di Limone Piemonte è facilmente raggiungibile in treno da Torino. Il gioiello delle Alpi Marittime ti accoglie con un bel centro storico pedonale e il tipico stile alpino delle abitazioni.

Se vuoi rilassarti nell’atmosfera tipica dello chalet di montagna, l’Eco B&B Bragard propone delle bellissime camere in legno naturale, vasca idromassaggio in camera, centro benessere e colazioni con deliziosi piatti tipici a km zero.

2. In MTB tra le Dolomiti, nella Perla Alpina di Moena

In ebike nella Perla Alpina di Moena,  foto di Ralf Brunel

Moena, la Fata delle Dolomiti, è la meta ideale per trascorrere una vacanza con tutta la famiglia su due ruote. Da qui passa infatti la ciclabile delle Dolomiti, che arriva fino a Canazei attraversando paesaggi mozzafiato. Partendo in e-bike da Moena puoi percorrere un bellissimo itinerario che ti conduce alla scoperta delle trincee e delle prime postazioni di difesa della grande guerra, per poi proseguire in alta quota a Passo San Pellegrino (1.918 metri sul livello del mare) ed arrivare al Parco Paneveggio attraverso l’incredibile ponte tibetano. Tra cascate, boschi e canyon, le meraviglie naturali del Parco e delle Pale di San Martino ti lasceranno senza fiato.

Moena: come arrivare e dove dormire

Residence Lastè a Moena

La Perla Alpina di Moena, al confine tra le valli di Fiemme e Fassa, è facilmente raggiungibile in autobus da Trento, con la linea Trentino Trasporti. In alternativa, da Bolzano puoi raggiungere la perla alpina grazie a un nuovo servizio shuttle. A Moena ti aspetta un paese dall’atmosfera magica, a favore del turismo green.

Il Residence Lastè è il luogo perfetto per rilassarsi con tutta la famiglia. La struttura ricettiva offre biciclette gratuite, un centro benessere con 2 saune, un bagno turco, una vasca idromassaggio e un bellissimo giardino con area giochi bimbi.

3. La Svizzera in MTB, dalla perla di Disentis a St. Moritz

In mountain bike dalla Perla Alpina di Disentis a St. Moritz, foto via AlpinePearls.com

Arriviamo in Svizzera, nella Perla Alpina di Disentis, che garantisce una mobilità senza auto a tutto tondo, con numerose opzioni di servizi di trasporto pubblico e di itinerari per mountain bike. I bikers più esperti potranno avventurarsi in un bellissimo percorso in MTB di più giorni da Disentis a St. Moritz. L’itinerario richiede parecchio sforzo fisico e un certo livello di allenamento, ma la fatica è ampiamente ricompensata con panorami da cartolina come vette innevate, laghi e ruscelli.  Idilliache chiesette e caratteristici paesini di montagna si possono scorgere ad ogni angolo.

Disentis: come arrivare e dove dormire

Treno che arriva a Disentis, foto via AlpinePearls.com

Situata ad un’altitudine di 1130 metri, la perla di Disentis è raggiungibile dalla grande regione di Coira oppure dal Ticino, passando sul Passo del Lucomagno. Dalla regione di Coira puoi prendere un treno diretto in partenza da Chur e raggiungere Disentis in 1h 15min.

L’Hotel La Furca offre un’ospitalità naturale e genuina,per una perfetta fuga tra le montagne di Disentis. A soli 20 metri dalla stazione ferroviaria, l’hotel offre un ristorante con cucina regionale a base di prodotti a km zero, oltre che un centro benessere con sauna, bagno turco e solarium.

4. Nella Perla Alpina della Carinzia, il Lago di Weissensee in MTB

Lago di Weissensee, foto via AlpinePearls.com

Il Lago di Weissensee è un angolo di natura incontaminata, e la sua acqua cristallina è considerata tra la più pulite di tutta l’Austria. Attorno alle sponde di questo gioiello naturale si snodano oltre 150 km di itinerari lenti che regalano scorci suggestivi sulle mille sfumature di azzurro del lago. Puoi scegliere percorsi facili e pianeggianti, oppure sentieri più tortuosi, in salita tra i boschi di faggi e di pini.

Se cerchi un itinerario in bicicletta facile, adatto alle famiglie e ai bambini, non perdere il percorso ad anello costeggia la parte ovest del lago, percorribile in mezz’ora circa.

Se preferisci un percorso più difficile e avvincente puoi scegliere l’intero giro del lago, della durata di circa 4-5 ore. Questo itinerario ti permette di salire tra le montagne ad alta quota e godere di una magnifica vista del lago dall’alto. Inoltre, troverai 13 percorsi segnalati pensati esclusivamente per la MTB ed e-bike (puoi scoprirli tutti in questa mappa)

Lago di Weissensee: come arrivare e dove dormire

Vista dal ristorante del  Biohotel Gralhof a Weissensee

Il Lago di Weissensee può essere raggiunto tranquillamente via treno. Dalla stazione di Greifenburg puoi usufruire di un servizio shuttle che ti porta direttamente nel cuore del Parco Naturale di Weissensee, percorrendo solo 10 km. Questa è la soluzione più veloce e sostenibile per raggiungere la Perla Alpina dai mille colori e percorsi nel verde.

Per un po’ di relax e tranquillità puoi soggiornare al Biohotel Gralhof, una fattoria a conduzione familiare che offre uno splendido ristorante e bellissime camere arredate in stile alpino e una spiaggia privata sul lago. Oltre alle biciclette a disposizione degli ospiti, questo agriturismo biologico offre un centro benessere e fantastiche colazioni a base di prodotti bio e locali. Chi arriva in auto elettrica troverà anche la stazione di ricarica per e-car.

5. Lavarone e l’Alpe Cimbra in Mountain Bike

In MTB a Lavarone, lungo il Sentiero Il Respiro degli Alberi, foto di Codeluppi via AlpeCimbra

Ritorniamo in Italia, nella Perla Alpina di Lavarone (Trentino), dove tra boschi, alpeggi e fortezze della Prima Guerra Mondiale, si snodano chilometri di itinerari perfetti per la mountain bike. Un sentiero breve, ma molto suggestivo e panoramico, è il Respiro degli Alberi. Pedalando lungo una strada forestale ghiaiata immersa nel silenzio del bosco, si possono ammirare stupefacenti installazioni di arte contemporanea realizzate con elementi naturali che suggeriscono la profonda connessione tra arte e natura. La parte finale dell’itinerario regala scorci mozzafiato sulle Dolomiti di Brenta, la Valsugana e il lago di Caldonazzo. Se invece vuoi combinare storia e natura, non perdere i percorsi per MTB che portano al lago di Lavarone e al Forte Belvedere Gschwent, una fortezza militare austro-ungarica costruita sul confine italiano durante la Prima Guerra Mondiale.

Lavarone: come arrivare e dove dormire

Hotel du Lac, affacciato sul Lago di Lavarone

Anche Lavarone può essere raggiunta senza auto. Puoi scegliere tra alcune linee bus da Trento o da Rovereto per arrivare a destinazione senza stress e viaggiando nel rispetto dell’ambiente. Le linee bus che si fermano vicino a Lavarone sono B303 e B306. Il gioiello dell’Alpe Cimbra ti accoglie immediatamente con paesaggi di romantica quiete.

Gestito dalla famiglia Gabrielli sin dal 1901, l’Hotel du Lac ha camere arredate con mobili in legno d’epoca che si affacciano direttamente sul Lago di Lavarone. Qui ha soggiornato più volte lo psicanalista Sigmund Freud, che amava trascorrere le sue vacanze in questa perla alpina.

Sei pronto a vivere la tua avventura in mountain bike tra le Perle Alpine?

(contenuto sponsorizzato)

Corso correlato

Masterclass: Bike Manager
1.499
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti