“Mobilit-azione”: 48 associazioni in piazza per la mobilità sostenibile

26 Giugno 2020

L’appuntamento circola sui social già da diversi giorni, la data segnata sul calendario è quella di oggi venerdì 26 giugno 2020: la Mobilit-azione di 48 associazioni e comitati delle società civile scatterà alle ore 18 in Piazza del Campidoglio a Roma, una manifestazione per chiedere alle Istituzioni un impegno concreto sui temi della mobilità sostenibile, della ciclabilità, del trasporto pubblico, della sicurezza stradale e degli spazi urbani.

Un incontro dal vivo – rispettando la distanza di sicurezza di 1 metro per le norme anti-contagio – che è stato preceduto nei giorni scorsi dall’invio di un documento programmatico (scaricabile da questo link) alla sindaca Virginia Raggi, all’assessore alla Città in movimento Pietro Calabrese, all’assessora alle Infrastrutture a Linda Meleo, all’assessora alle Politiche del verde a Laura Fiorini, al Presidente della Commissione Capitolina Mobilità Enrico Stefàno e ai presidenti di tutti e 15 i Municipi di Roma Capitale.

Partecipa, sostenici e condividi.Dopo il lungo periodo di lockdown si sta tornando alla "normalità", non vogliamo…

Gepostet von Mobilità Sostenibile Roma am Dienstag, 23. Juni 2020

Si tratta di un documento elaborato insieme da una rete di associazioni e comitati attivi a Roma nei settori della mobilità e dell’ambientalismo, riunite per la prima volta – così numerose – per una “Mobilit-azione” comune.

Come sottolineano i firmatari del documento: “La Lettera per la Mobilità Sostenibile non è l’ennesimo cahier de doléance, ma un programma di richieste e proposte concrete elaborato intorno a 7 punti”:

  1. Potenziamento del Trasporto pubblico
  2. Mobilità pedonale
  3. Mobilità ciclabile e micromobilità
  4. Intermodalità
  5. Demotorizzazione dell’area urbana
  6. Spazi verdi e aree pedonali
  7. Campagna informativa su mobilità sostenibile e sicurezza stradale.

“Si chiede di agire subito, con coraggio e determinazione, per contrastare l’abuso dell’auto e di altri mezzi a motore privati, e per promuovere e potenziare la rete dei trasporti pubblici, la mobilità attiva (pedonale, ciclabile), la micromobilità, l’intermodalità e la mobilità condivisa”.

Per questo i promotori dell’evento chiedono di promuovere e attuare una mobilità sostenibile nel territorio di Roma, in tutte le zone e per tutti i cittadini, come unica possibile per il futuro della città.

L’Italia detiene il triste primato per morti riconducibili a inquinamento atmosferico, più di 76.000 ogni anno. I cittadini romani sono cronicamente esposti a sostanze inquinanti che superano le soglie definite dall’OMS.

I veicoli a motore sono i responsabili dei quasi 12.000 sinistri stradali con lesioni che avvengono ogni anno sulle strade di Roma: 215 morti e di 20.257 feriti nel solo 2018.

Un terzo dei morti su strada delle metropoli italiane si verifica a Roma. Secondo il “Global Traffic Scorecard” 2019, Roma è la sesta città al mondo per congestione del traffico ed è stata terza per ore perse al volante (166 ore annue).

Secondo il “Rapporto Mobilità Roma 2019”, nella Capitale ci sono mediamente 75 veicoli per 100 abitanti, anche se la velocità media dell’auto privata in città (17,8 km/h) è di poco superiore a quella dei mezzi pubblici (14 km/h).

La lettera è stata sottoscritta da 48 associazioni:
Greenpeace Italia, Salvaiciclisti Roma A.p.s., Fridays For Future Roma, Legambiente Lazio, Extinction Rebellion Roma, Bike4City, FIAB Roma Ruotalibera, Kyoto Club, WWF Lazio – Gruppo Mobilità Sostenibile, Esperti Promotori Mobilità Ciclistica (EPMC), Bike to School, Casetta Verde, Casetta Rossa, Ciclogenitori, Metrovia – l’idea che muove Roma, Vivinstrada, VediRomaInBici, ADP – Associazione diritti dei pedoni di Roma e del Lazio,
G.D.P. , Cittadini per l’aria, Genitori Antismog, Studenti Alla Terza (S3), Rete Studenti Medi Roma, Unione degli Universitari Roma (UdU), Demos-Sapienza, UniRete Tor Vergata, Nonna Roma, Baobab Experience, LIPU, Istituto Nazionale di Urbanistica – Sezione Lazio, Associazione Europea Consumatori Indipendenti (AECI), Konsumer Italia, Fondazione Luigi Guccione – Ente Morale, Associazione Guida Sicura Italia, NONSOLOCHIARA ONLUS, FIAB Roma BiciLibera Tutti, Comitato di Zona Via Vincenzo
Tieri, FIAB BiciChigi, Comitato Mura Latine APS, Associazione Consumatori e Famiglie aps, Pontieri del Dialogo, AFVS Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade onlus, CALMA – Coordinamento associazioni del Lazio per la mobilità alternativa, Odissea Quotidiana (Treno RomaGiardinetti – Treno Romalido), Retake Roma, Coordinamento CdQ Municipio Roma IX Eur, Movimento per la Decrescita Felice – Circolo
di Roma, Comitato Parchi Colombo.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti