Gran Bretagna: l’80% dei cittadini vuole interventi a favore della ciclabilità

10 Agosto 2020

Una maggioranza schiacciante di cittadini britannici è favorevole a interventi per migliorare le condizioni delle strade per tutelare chi si sposta a piedi o in bicicletta. Segno che la popolazione crede fermamente nella possibilità di costruire un’offerta di mobilità alternativa e più sostenibile, è quanto emerge da un’indagine di YouGov.

Ciò che è più eclatante tuttavia è quanto questi argomenti siano sottovalutati dalla politica inglese e, sempre secondo l’indagine, solo ed esclusivamente perché una minoranza rumorosa di contrari ha la meglio rispetto alla maggioranza schiacciante della popolazione.

cittadini favorevoli ciclabili

Se infatti questi dati fossero ben noti agli amministratori i temi della ciclabilità e della sicurezza stradale troverebbero molto più spazio nell’agenda politica, accelerando drasticamente la transizione a politiche green.

Il sondaggio mostra chiaramente che il 70% della popolazione britannica crede che un numero maggiore di persone in bicicletta ridurrebbe la congestione del traffico in tutto il paese e una percentuale vicina all’80% vorrebbe vedere le strade britanniche ridisegnate e modificate per proteggere i ciclisti e pedoni dalle automobili.

Questi risultati sono un chiaro indicatore che esiste un sostegno enorme in tutto il paese per apportare cambiamenti duraturi alle infrastrutture di trasporto che possono contrastare l’inquinamento atmosferico e i cambiamenti climatici, nonché rendere le strade luoghi più piacevoli per socializzare e fare acquisti.

cittadini favorevoli ciclabili

Il dott. Ian Walker, psicologo ambientale dell’Università di Bath, ha così commentato l’esito del sondaggio: “Una delle ragioni per cui i contrari trovano così tanto spazio nell’arena pubblica è perché è più facile influenzare le cose in modo negativo e le persone hanno la tendenza a giudicare erroneamente la percezione collettiva di sostegno a certe azioni. Infatti l’indagine ha mostrato che la maggior parte delle persone pensa che la Gran Bretagna sarebbe un posto migliore se più persone utilizzassero la bici, ma gli stessi intervistati hanno anche ipotizzato che le altre persone fossero meno favorevoli e più ostili all’idea di quanto non fossero realmente”.

Non è la prima volta che sosteniamo che la bicicletta e la sicurezza stradale siano temi cari anche agli italiani, in passato avevamo notato l‘aumento di like nei post social dei sindaci che affrontano queste tematiche (articolo qui)

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti