Milano, piazza Sicilia restituita alle persone con l’Urbanismo Tattico

30 Ottobre 2020

È cambiata in un baleno piazza Sicilia a Milano, in zona Maddalena e Porta Vercellina: un intervento richiesto dal quartiere grazio al piano “Piazze Aperte” che dalla visione di qualche cittadino si è tramutato in realtà grazie all’Urbanismo Tattico.

Come si presenta oggi piazza Sicilia a Milano, dopo l’intervento di Urbanismo Tattico

Così, quello che prima era uno slargo di solo asfalto, a tratti pericoloso e invaso dalle auto, è diventato in poco tempo un nuovo spazio pubblico per i milanesi, soprattutto per i ragazzi che frequentano la scuola di quartiere.

Al posto delle auto in sosta sul marciapiede e tra il parterre alberato troviamo oggi una nuova colorazione sui toni del verde, delle sedute pubbliche, degli alberi in vaso e dei tavoli da Ping-Pong.

Le soluzioni adottate hanno permesso di riportare ordine alla zona, non sono stati eliminati posti auto ma solo riorganizzati e si è andati a intervenire anche sulla messa in sicurezza di attraversamenti pedonali e incroci, realizzando ulteriori due corsie ciclabili lungo via Sardegna.

Ormai il Comune di Milano con il progetto “Piazze Aperte” sta facendo scuola in tutto il mondo, ed è doveroso riconoscere i meriti di aver attivato così tanti spazi in così poco tempo. Il tutto anche grazie ai nuovi patti di collaborazione con i cittadini residenti che avranno il compito di prendersi cura di questi nuovi spazi finché l’amministrazione non deciderà di intervenire con progetti “in struttura” e quindi duraturi nel tempo.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.899
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti