Settimana Europea della Mobilità Sostenibile 2020: ecco le 4 città vincitrici

23 Aprile 2021

Sono 4 le città europee che nel 2020 si sono aggiudicate un premio in occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile. In particolare parliamo di Bilbao (Spagna), Grenoble (Francia), Lilienthal (Germania), e Mönchengladbach (Germania). Il 19 aprile 2021 sono stati comunicati i vincitori nelle diverse categorie: ecco com’è andata.

I premi riguardano nello specifico 3 concorsi: il più generale European Mobilty Week Awards del 2020 (con due premi, uno per le città più piccole e uno per le realtà più grandi), il concorso “Sustainable Urban Mobility Planning (SUMP Award)” dedicato ai migliori Piani Urbani della Mobilità Sostenibile e l’ “Urban Road Safety Award”, pensato invece per la sicurezza stradale.

Settimana Europea Mobilità 2020
Le 4 città vincitrici

Mönchengladbach è la città vincitrice dell’European Mobility Week Award 2020 per i comuni più grandi, mentre il comune di Lilienthal ha portato a casa il titolo per i comuni più piccoli.

Il nono SUMP Award è stato vinto dall’area metropolitana di Grenoble, in particolare dall’Area Mobility Authority (SMMAG) mentre l’Urban Road Safety Award è andato a Bilbao. La premiazione, a causa della pandemia, si è dovuta tenere ovviamente in forma telematica: i premi sono stati infatti consegnati durante una cerimonia online coordinata dalla Commissaria europea per i Trasporti, Adina Vălean, e dal Vicedirettore della Direzione Generale per i Trasporti e la Mobilità della Commissione europea, Matthew Baldwin.

Mönchengladbach ha impressionato la giuria con il suo programma di attività ed eventi rivolto a tutta la cittadinanza. Tra queste una serie di iniziative di informazione e sensibilizzazione sulla mobilità sostenibile, come incontri di partecipazione pubblica in cui i residenti potevano fare domande e esprimere le proprie opinioni. La città è andata oltre con un approccio creativo coinvolgendo i bambini con gare e giochi, letture di poesie a tema parcheggi e trasformando 50 posti auto in piccole aree in cui le persone potevano leggere, giocare a minigolf o parcheggiare le proprie biciclette. Gli altri finalisti sono stati Granada (Spagna) e Sofia (Bulgaria).

Settimana Europea Mobilità 2020

Lilienthal ha promosso una molteplicità di iniziative sul tema della “mobilità a emissioni zero per tutti”. Le attività includevano passeggiate a piedi e in bicicletta, sessioni informative, un evento per la raccolta dei rifiuti e una mostra sulla storia dei mezzi di trasporto. In totale hanno preso parte alle iniziative più di 2.000 residenti. Lilienthal ha inoltre collaborato con la città di Brema per organizzare una giornata scolastica senza auto con la partecipazione di 55 scuole e oltre 60.000 studenti. La giuria è rimasta particolarmente colpita dal forte sostegno mostrato dall’amministrazione comunale con i politici locali di riferimento che hanno aderito appieno alla campagna lasciando le loro auto a casa e recandosi al lavoro con i mezzi pubblici o in bicicletta. Gli altri finalisti sono stati Bruck an der Leitha (Austria) e Nea Moudania (Grecia).

Il premio di Sustainable Urban Mobility Plan (SUMP) invece è andato a Grenoble grazie agli obiettivi chiari e ambiziosi che la regione metropolitana si è prefissata. Ha colpito la giuria l’approccio integrato e strutturato di Grenoble, che mira a soddisfare le esigenze di mobilità di tutti gli utenti del trasporto pubblico, compresi i gruppi socialmente vulnerabili. Gli altri finalisti erano Belgrado (Serbia) e Bilbao (Spagna).

Settimana Europea Mobilità 2020

Bilbao è stata premiata invece per il coraggio di aver migliorato la sicurezza stradale in città riducendo il limite di velocità a 30 km/h. I limiti di velocità erano già stati ridotti per la prima volta nel giugno 2018 sull’87% delle strade della città, mentre nel settembre 2020, Bilbao ha esteso il limite all’intera città. Elemento che ha determinato la vittoria è stata l‘attività di comunicazione e sensibilizzazione portata avanti per promuovere la sicurezza stradale e le modalità di inclusione dei residenti nelle discussioni e nel processo decisionale. Gli altri finalisti erano Heraklion (Grecia) e Quart de Poblet (Spagna).

Corso di Meccanica per Bici da Corsa e Gravel

Corso Online – Manutenzione, riparazione e regolazione

Lascia un commento

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti