Città ciclabili: un video racconta la trasformazione della mobilità urbana

4 Gennaio 2022

Un video per raccontare l’impegno delle città per la mobilità sostenibile e gli interventi all’insegna della ciclabilità. Lo ha realizzato l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) per rendere visibili i cambiamenti in atto e lo sviluppo della ciclabilità in diverse città italiane nel corso dell’anno appena passato grazie agli interventi realizzati in seguito alla legge 120 del 2020.

Copertina ANCI casa avanzata
La casa avanzata

Nel 2021 – sottolinea l’ANCI nella nota che accompagna il video – le città hanno lavorato con grande impegno e passione sulla mobilità sostenibile rafforzando gli interventi sulla ciclabilità, credendo in una alternativa possibile, assecondando un cambiamento inarrestabile di abitudini che sta prendendo sempre più piede come dimostrano i dati di circolazione e di accesso alle ZTL nei principali centri urbani”.

In tutta Italia – Nord, Centro e Sud – sono tante le città che già hanno messo in pratica queste novità per sottrarre spazio alle automobili e restituirlo alle persone. Con questo video ANCI ha voluto raccontare questo cambiamento in atto, per supportare i Comuni che vorrebbero realizzare tali interventi, riassunti per immagini:

“L’uso della bicicletta nelle città – conclude l’ANCIdeve essere sempre più promosso e deve diffondersi su tutto il territorio nazionale, se si vuole veramente cambiare il modo di muoversi. È un target importante del Piano di Ripresa e Resilienza che i Comuni si accingono ad attuare. Le corsie ciclabili, le case avanzate, il doppio senso per i ciclisti, le strade ciclabili e le zone scolastiche sono provvedimenti che facilitano il raggiungimento di questo risultato. È possibile cambiare il volto delle nostre città”.

Masterclass in meccanica ciclistica

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Corso In Presenza

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti