World Bicycle Relief e Strava: 1 milione di km per supportare le donne che pedalano - Bikeitalia.it

World Bicycle Relief e Strava: 1 milione di km per supportare le donne che pedalano

3 Giugno 2022

Parte oggi, in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta del 3 giugno, l’iniziativa globale in cui i ciclisti di tutto il mondo pedaleranno per supportare il movimento ciclistico globale e, in particolare, attraverso la campagna “Pedal to Empower” di World Bicycle Relief per promuovere l’uso della bicicletta tra le donne e le ragazze nelle regioni rurali come mezzo di emancipazione che può cambiare la vita.

Pedal to Empower World Bicycle Relief

Qualsiasi persona con qualsiasi bici in tutto il mondo può unirsi all’iniziativa Pedal to Empower: al chiuso o all’aperto, da soli o con la famiglia e gli amici. Per farlo i ciclisti sono invitati ad aiutare il World Bicycle Relief a raggiungere l’obiettivo di 1 milione di chilometri percorsi tra il 3 e il 5 giugno registrandosi su pedaltoempower.com. La partecipazione è libera, con raccolta fondi facoltativa: tutte le donazioni benvenute per aiutare a mettere in bici donne e ragazze in tutto il mondo.

In collaborazione con Strava, i partecipanti possono anche partecipare alla sfida Pedal to Empower Strava per registrare le proprie miglia e guadagnare un badge esclusivo.

Ian Elliott, Senior Director of Global Marketing & Social Impact, Strava, ha dichiarato: “In Strava, lavoriamo per incoraggiare la nostra comunità globale di 100 milioni di atleti a trovare la libertà attraverso il movimento. Siamo onorati di far parte dell’evento di punta di World Bicycle Relief, Pedal to Empower, per portare persone di qualsiasi abilità, in qualsiasi luogo, su una bicicletta per fare un giro questo giugno”.

Tutti i soldi raccolti andranno alla missione di World Bicycle Relief di aiutare le persone a vincere la sfida della distanza, raggiungere l’indipendenza e prosperare. L’accesso a trasporti affidabili aiuterà a sbloccare il potenziale di migliaia di donne e ragazze fornendo loro i mezzi per concentrarsi sull’istruzione, ottenere servizi sanitari vitali e raggiungere un maggiore potenziale di guadagno.

Ricerche recenti mostrano che quando le studentesse nelle regioni rurali hanno a disposizione una bicicletta affidabile, hanno il 19% di probabilità in più di completare la loro istruzione.

Adrienne Karecki, Global Executive Director of Development & Communications, World Bicycle Relief, ha dichiarato: “Crediamo che le donne e le ragazze possano cambiare il mondo. Partecipando alla più grande giornata di ciclismo al mondo, i ciclisti e i loro sostenitori possono contribuire a creare un impatto immediato per coloro che non hanno accesso ai propri mezzi di trasporto. Donando tutto ciò che possono e pedalando con noi, i ciclisti di tutto il mondo aiuteranno le donne e le ragazze a vivere una vita più sicura, ad accedere rapidamente all’istruzione e all’assistenza sanitaria o semplicemente a ridurre il tempo che trascorrono in viaggio a favore dell’imprenditorialità e del gioco”.

CORSO ONLINE

Raggiungi i tuoi obiettivi con Paola Gianotti

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti