Business

Cicloturismo in Lombardia: opportunità di finanziamento e misure di intervento

Cicloturismo in Lombardia: opportunità di finanziamento e misure di intervento

La Camera di Commercio Milano Monza Brianza e Lodi ha avviato il progetto strategico pluriennale (2023-2026) per la promozione e lo sviluppo dell’economia legata alla bicicletta. Il primo pacchetto di misure di intervento è dedicato al cicloturismo. Fino a settembre 2023 sarà possibile fare domanda per accedere ai fondi in dotazione, 200.000 euro, dedicati a questa fase iniziale.

Promozione e valorizzazione del cicloturismo

Sono diverse le misure predisposte che, tra maggio e giugno, hanno l’intento di promuovere e valorizzare il settore del cicloturismo, la cui domanda è in costante espansione. Un settore che genera benefici economici per diverse filiere collegate e per i territori di riferimento. Le misure si concentrano sulla destagionalizzazione, l’estensione dei soggiorni e una gestione più efficace dei flussi turistici, seguendo principi di sostenibilità.

Cicloturismo Lombardia Valtellina

Il bando della Camera di Commercio

Le domande per il Bando “Turismo in bici: potenziamento dei servizi ricettivi per lo sviluppo del cicloturismo” andranno presentate dal 30 maggio al 12 settembre 2023.

Sviluppare i servizi delle strutture ricettive bike friendly

L’obiettivo del bando è quello di ridurre la discrepanza tra le numerose infrastrutture cicloturistiche disponibili in Lombardia (la regione italiana con il maggior numero di percorsi ciclabili) e la mancanza di strutture ricettive adatte ai ciclisti (solo il 10% delle strutture regionali è attrezzato). Si intende sostenere lo sviluppo del cicloturismo fornendo finanziamenti a fondo perduto alle imprese alberghiere e extralberghiere (circa 1.600 potenziali strutture nel territorio di Milano Monza Brianza Lodi) che desiderano ampliare i servizi e i prodotti a favore dei ciclisti, integrandoli con l’offerta territoriale.

Contributi fino a 15.000 euro

Il bando offre contributi fino a 15.000 euro, coprendo fino al 70% delle spese ammissibili (i progetti devono prevedere un investimento minimo di 3.000 euro), per realizzare o potenziare strutture ricettive bike friendly, sostenere la diffusione del modello del bike hotel, arricchire l’offerta di servizi e prodotti cicloturistici integrati con il territorio, formare il personale, realizzare campagne di comunicazione e marketing, accedere a servizi di consulenza funzionali alla progettazione e realizzazione degli interventi ammessi al bando [link al Bando cicloturismo].

Gli appuntamenti

Il percorso di accompagnamento di Camera di Commercio prevede i seguenti appuntamenti:

Laboratorio formativo

  • 7 Giugno 2023 dalle 14 alle 18 – Workshop in presenza (Sede: Formaper Via Santa Marta, 18 – Milano)
  • 22 Giugno 2023 dalle 14 alle 17 – Webinar

Il workshop formativo “Costruire prodotti e servizi per il cicloturismo” si propone di sviluppare competenze nell’ambito del cicloturismo, offrendo supporto alle imprese della filiera nella creazione di servizi, strategie di business e comunicazione efficaci. Inoltre, accompagna le imprese nel percorso di candidatura al Bando. Il laboratorio si rivolge prioritariamente alle micro, piccole e medie imprese operanti nel settore della ricettività alberghiera ed extralberghiera. Tuttavia, si rivolge anche a tutte le imprese che offrono servizi accessori ai cicloturisti (guide, cantine, attività sportive…), con l’obiettivo di favorire il networking e la creazione di reti per lo sviluppo di pacchetti cicloturistici in grado di valorizzare il territorio.

Le iniziative della Camera di Commercio

Oltre al cicloturismo, le iniziative della Camera di commercio a sostegno della Bike Economy si articoleranno, nel corso del 2023 e delle annualità successive, altre due macro-linee di intervento:

Innovation Center (da luglio 2023): il pacchetto di misure ha lo scopo di promuovere la competitività delle imprese attraverso l’innovazione, la collaborazione, la contaminazione positiva tra settori e l’ottimizzazione della filiera produttiva. Questo avviene tramite l’utilizzo di forme di aggregazione e contaminazione, con l’obiettivo di stimolare l’innovazione sia nei prodotti che nei processi. Inoltre, si incoraggiano processi di reshoring, che significa favorire il ritorno di imprese che si erano delocalizzate, e l’accorciamento della filiera produttiva.

Sostegno all’attrazione di investimenti e start up (da novembre 2023): gli interventi mirano sia a incoraggiare gli investimenti da parte di imprese straniere, sia a incentivare il ritorno delle imprese locali che avevano delocalizzato la produzione, sia a promuovere la nascita di start-up innovative nel settore. Il programma mira a attrarre investimenti e sviluppare l’industria attraverso una combinazione di imprese estere, ricollocazione di imprese locali e la creazione di nuove start-up.

Link al Bando cicloturismo 

Per maggiori informazioni: Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, [email protected] – Tel. 02 8515 4177

Come sviluppare un progetto di comunicazione efficace

Vuoi costruire un progetto di comunicazione che possa attingere ai fondi del Bando in questione? Non sai da dove partire per un piano marketing efficace? Bikenomist, editore di Bikeitalia, crea, sviluppa e promuove progetti legati al cicloturismo: non esitare a contattare il team per avere il tuo progetto su misura.

ebook

La tua prossima destinazione per le vacanze in bicicletta la trovi tra gli ebook gratuiti di Bikeitalia
scarica ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *