MENU

Via Salaria da Roma a Posta

Diari • di 15 Settembre 2008

Info

Roma – Posta | 110 km – 2 giorni | 16/17 novembre 2008

Questo percorso in bici lungo la via Salaria, da Roma a Posta, che risale ormai al 2009 e sarebbe dovuto terminare ad Ascoli, è stato però interrotto da una pioggia improvvisa e concluso al paesino di Posta.

Mappa


Visualizza Via Salaria in bici in una mappa di dimensioni maggiori

Profilo altimetrico

profilo-altimetrico-via-salaria-in-bici

Informazioni

salaria stradaMassima attenzione nell’uscire da Roma visto che la via Salaria nel primo tratto è molto stretta e trafficata, raccomandazione che vale anche in entrata e uscita da Rieti, in cui la strada è più larga ma percorsa ancora più velocemente dalle auto.

La via Salaria termina a Porto d’Ascoli dopo 200 km e raggiunge il suo punto più alto al Passo della Torrita (1010 m) contraddistinto da un grosso ferro di cavallo sul lato destro della strada.

Da vedere:


terme-di-cotilia

Terme di Cotilia

Piccola località termale situata poco dopo Antrodoco, sul lato sinistro della Salaria. Molto frequentata in epoca romana, fu per un lungo periodo abbandonata e riconsiderata verso gli inizi del secolo scorso. Ulteriori informazioni su questo sito.


aida

laghetto canetra

Laghetto di Canetra

E’ un luogo a me molto caro per via della sosta fissa che vi faccio da tempo. Il laghetto è popolato di papere e ci sono anche delle panchine in cui sostare. I più golosi possono farsi compagnia con i salumi tipici (ad esempio le coppiette) della macelleria “da Tonino”, situata proprio di fronte. Addentrandosi d’inverno nelle viuzze dietro il lago, si sente dalle case un piacevole odore di camino…


Diario di viaggio

1° tappa: Roma – Poggio San Lorenzo: 60 km
Con un pizzico di preoccupazione e fretta percorro il primo tratto della via Salaria in uscita da Roma per liberarmi presto del traffico. Già dopo Settebagni si gode di un po’ più di tranquillità.
In continua salita, attraverso diversi comuni della Sabina fino all’arrivo col buio (sono appena le 6 del pomeriggio) a Poggio San Lorenzo, dove sono ospite a casa di un amico. Il paesino si trova sulla cima di una ripida salita che raggiungo spingendo la bici a braccia.

2° tappa: Poggio San Lorenzo – Posta: 50 km
Il primo tratto fino a Rieti rimane pressoché pianeggiante mentre comincia ad essere più impegnativo all’altezza di Antrodoco. Breve sosta alla terme di Cotilia e al laghetto di Canetra.
Il cielo minaccioso già dalla mattina comincia a mandare una brutta pioggia che mi costringe a sospendere la pedalata nel paesino di Posta.

Libri sulla Via Salaria e sul Lazio

lazio-guida lazio-guida-turistica via-salaria-libro libro-via-salaria







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *