Anche Treviso a 30 km/h

12 Settembre 2013

treviso_30

Dopo Arezzo e Caserta, il Comune di Treviso è il terzo nel giro di pochi mesi ad introdurre il limite di velocità a 30 km/h all’interno del centro urbano. Durante la presentazione del piano, il vicesindaco Roberto Grigoletto ho sottolineato come l’estensione della zona 30 e le nuove piste ciclabili dimostrino la considerazione dell’amministrazione verso ciclisti e pedoni, e che questo è solo il primo passo verso la definitiva pedonalizzazione del centro storico.

Il nuovo limite a 30 km/h entrerà in vigore dopo l’installazione della segnaletica verticale. Nella prima fase, sei radar mobili dislocati in tutto il centro storico avranno il compito di monitorare il passaggio dei veicoli e rilevarne la velocità ma – spiega il vicesindaco – per il momento non serviranno a sanzionare eventuali infrazioni.

Le piste ciclabili di nuova realizzazione sono quelle previste dal Biciplan già approvato dalla precedente amministrazione, insieme ad un’altra serie di interventi come la messa in sicurezza di attraversamenti pericolosi, il miglioramento della segnaletica, e un’isola spartitraffico all’incrocio tra viale Burchiellati e via Manzoni.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti