MENU

Goodwill Bicycles, dall’Australia biciclette per il terzo mondo

News, Rubriche e opinioni • di 27 Maggio 2015

Goodwill Bicycles, un’organizzazione australiana che si occupa di promozione dell’uso della bicicletta nei Paesi terzo mondo, ha messo in piedi un’iniziativa di raccolta e distribuzione di bici da donare ai cittadini del vicino stato di Timor Est che ne hanno necessità.
28488_122175097801204_1674503_n
28488_122175104467870_1458789_n

L’iniziativa Goodwill Bicycles non è l’unica impegnata sullo stesso fronte: nell’anno 2000 gli australiani Mark Pate e Jenny Clarke hanno infatti fondato il programma “Australia to East Timor Recycled Bicycle Humanitarian Project” con l’affiancamento delle Nazioni Unite. Questo primo progetto ha portato nell’isola di Timor Est oltre 7 mila biciclette, donate da tutta l’Australia e distribuite tra coloro che ne avevano più bisogno, in particolare persone che abitano in villaggi remoti e devono percorrere lunghi spostamenti ogni giorno.
phoca_thumb_l_tavenui-island-17

Non solo Timor Est. Il Recycled Bicycle Project, oggi di base a Byron Bay, sulla costa est australiana, ha portato biciclette in altre parti del mondo: tramite la collaborazione con il Village Bicycle sono stati sostenuti villaggi anche in Ghana e nelle Isole Salomone attraverso l’invio di 700 bici, mentre altre 500 sono state donate alle comunità indigene dell’Australia per incoraggiare l’indipendenza dei bambini.
phoca_thumb_l_15thjan2012maitlandbicycles

Più di recente, ulteriori biciclette sono state fornite ai cittadini delle Isole Tonga e alle comunità agricole di Taveuni Island, nelle Isole Fiji, che le utilizzeranno per trasportare i prodotti al mercato locale e per accompagnare i bambini a scuola.
phoca_thumb_l_tonganwebpic6

Fonte | Worldwide Cycling Atlas
Photo Credits | Dian Vasthu and Goodwill Bicycles Australia







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *