MENU

Trentino: in vacanza ti muovi facilmente con bike shuttle (e treno)

News • di 14 Giugno 2016

TRENTINO_Mobilità Guest Card bici bus -foto Pillow Lab_B


Per amore dell’avventura e dell’attività fisica, per immergersi nella natura, per una scelta ecosostenibile… Sono tanti i motivi per cui sempre più persone decidono di fare le loro vacanze in bicicletta. 
In Trentino, il cicloturismo non è più solo impresa per bikers esperti, ma ovviamente è un tipo di vacanza adatto a tutti: anche alle famiglie con bambini, ai meno sportivi e ai meno giovani.

Piste ciclabili in fondovalle, sistemi di bike sharing, ebike e bike bus attivi su tutto il territorio. 
E ancora, in estate, la possibilità di salire in quota con gli impianti di risalita e così “abbattere” il dislivello e ammirare panorami da punti di vista privilegiati.
Se stai organizzando le tue vacanze in bicicletta o se vuoi partire anche solo per un weekend, questo articolo è dedicato a te: la tua preparazione fisica non sarà un limite alle cose che puoi vedere, grazie ai transfer garantiti con treni e bus. Ecco i principali servizi pubblici, ricorda che nelle singole zone vengono organizzati anche transfer privati… richiedili alla locale Azienda per il Turismo.

TRENTINO_Generica - foto Pillow Lab_B

Bike Shuttle Garda – Dolomiti


Per tutta l’estate sono attive 4 linee che collegano Torbole e Riva del Garda alle più belle località di montagna del Trentino occidentale ai piedi delle Dolomiti di Brenta, come Madonna di Campiglio, la Val Rendena, le Terme di Comano fino all’Altopiano della Paganella.

Bike Shuttle Trento – Sarche 
Finalmente il servizio è attivo (fino al 2 ottobre!) e permette di bypassare il pericoloso tratto di strada a nord di Trento. È il transfer ideale per percorrere l’anello Valle dei Laghi-Garda Trentino-Rovereto, come raccontato nel nostro articolo qui.


aida
© 2014 Ronny Kiaulehn - All rights reserved

© 2014 Ronny Kiaulehn – All rights reserved

Bike Shuttle Val di Fassa – Val di Fiemme


Partendo da Canazei, si possono attraversare in bici le Valli di Fassa e di Fiemme, scoprendone i caratteristici paesini e sostando nel verde sotto le Dolomiti, in un percorso di 48 km adatto a tutti e con pochissima salita, fino a Molina. E il ritorno a Canazei? Lo si fa in autobus! 7 giorni su 7, ben 3 corse al giorno.

TRENTINO_Generica Ciclabile -foto Pillow Lab_B

Ferrovia Trento-Malè (Val di Non e Val di Sole)


Dolomiti Express è il trenino che collega Trento con le Valli di Non e Sole per pedalare sulle due ciclabili vista meleti e castelli oppure al fresco del fiume Noce.

TRENTINO_Val di Fassa - foto D. Lira

Ferrovia della Valsugana


Dai laghi di Levico e Caldonazzo, fino a Bassano del Grappa, seguendo le vie del fiume Brenta, la pista ciclabile della Valsugana è l’ideale per gli appassionati della bicicletta. Nei mesi di luglio e agosto garantisce su tutte le corse giornaliere il trasporto di 32 biciclette al seguito dei viaggiatori.

Se vuoi scoprire tutto sulla vacanza a due ruote in Trentino clicca qui
.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *