Morto in gara Mike Hall: fece il giro del mondo in bici in 92 giorni

31 Marzo 2017

AGGIORNAMENTO (4 aprile): sono già state raccolte più di 70mila sterline per aiutare la famiglia di Mike Hall dopo la sua morte. Potete contribuire qui.

Mike Hall era un ciclista inglese di 35 anni. È morto poche ore fa, dopo essere stato investito da un’automobile mentre partecipava alla Indian Pacific Wheel, in Australia.

Mike hall, ciclista

Nel 2012 Mike aveva fatto il giro del mondo in bici, in soli 92 giorni (senza includere i trasferimenti), vincendo così la prima edizione della World Cycle Race. Non si è trattato di una sfida fine a sé stessa, bensì anche di un modo per raccogliere soldi per beneficenza.

Al contrario delle gare più note al grande pubblico, come ad esempio il Giro d’Italia, la Indian Pacific Wheel si svolge su strade che non vengono chiuse al traffico automobilistico. La gara prevede l’attraversamento dell’Australia da ovest a est, passando lungo la parte meridionale del continente. La dinamica dell’incidente comunque non è chiara. Gli organizzatori si sono accorti che qualcosa non andava quando il segnalatore GPS di Mike ha continuato a lungo a segnalare la stessa posizione. La gara è stata annullata.

Australia

Negli scorsi anni Mike aveva anche vinto due volte la Tour Divide, e una volta (nel 2014) la TransAm Bicycle Race.

Corso correlato

Meccanica per mtb
100 49
Acquista
Meccanica per bici da corsa e gravel
100 49
Acquista

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti