MENU
viaggi girolibero

I Percorsi dell’Anima: la Campania spirituale da scoprire in bici

News • di 17 Ottobre 2017

I Percorsi dell’Anima sono un modo per scoprire l’entroterra della Campania in bici, da un punto di vista particolare: quello spirituale

percorsi dell'anima, campania

Il bello del pedalare in Italia è che, dovunque si vada, si incontrano luoghi bellissimi. Ancora più bello però è quando si può pedalare lungo un percorso ben progettato; che abbia senso dal punto di vista culturale; che racconti una storia. Per questo sono da accogliere positivamente iniziative come quella che vi presentiamo oggi, che ci porta in Campania.
“I Percorsi dell’anima” sono un insieme di 3 itinerari progettati per far conoscere l’entroterra campano da un punto di vista particolare: quello spirituale.
Sarà un caso che l’insieme dei percorsi, visto su una mappa, ricorda una croce? Probabilmente no.
mappa percorsi dell'anima Campania
Al centro dei Percorsi dell’anima si trova il Santuario di Montevergine, che domina l’area circostante dalla sua altezza di 1270 metri. Qui si trova il quadro della Madonna di Montevergine, venerato ogni anno da più di un milione di pellegrini.
Ma anche i meno allenati, pur senza salire al Santuario, hanno molto da visitare. I Percorsi dell’anima sono stati infatti progettati avendo come obiettivo quello di garantire una grande flessibilità ai cicloturisti (o ciclopellegrini?): si può partire dal centro o da ognuno dei quattro estremi, e si avrà soddisfazione sia pedalando per mezza giornata che per 3 giorni interi.
All’estremità est dei Percorsi dell’Anima in Campania si trova ad esempio l’Abbazia del Goleto, uno dei tanti tesori artistici italiani più o meno dimenticati che aspettano solo la diffusione di un turismo lento, rispettoso dei luoghi, come sa esserlo quello in bici.
Ma più di mille parole valgono le immagini, e i video: guardate qui sotto, non vi viene già voglia di partire?

I “Percorsi dell’Anima” rappresentano un progetto complesso messo in atto dalla Regione Campania con l’Assessorato al Turismo per valorizzare le mete religiose e spirituali delle aree interne della Campania.
I percorsi cicloturistici saranno dotati di cartellonistica dedicata (in corso di progettazione), app, tracce gpx, audioguide, passaporto del viaggiatore.
Il cicloviaggiatore potrà richiedere il “Passaporto del Viaggiatore dei Percorsi dell’Anima”, un documento che attesta che la persona che ne è in possesso sta attraversando i “Percorsi” raggiungendone le diverse mete “sacre”. Infatti in ogni luogo di attrazione religiosa raggiunto in bici, grazie alla collaborazione con la Conferenza Episcopale Campana, si potrà ricevere un timbro.

Per scoprire altri percorsi in Campania clicca qui.






Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *