In bici sulla piana di Castelluccio di Norcia - Bikeitalia.it

In bici sulla piana di Castelluccio di Norcia

20 Luglio 2018

Prima l’odore acre delle macerie e della distruzione, poi l’aria sottile e fresca del valico di Forca di Presta e infine la piana con i suoi colori e la sua roccaforte ferita.

Sono tornato dopo 2 anni, non avevo il coraggio prima. E l’unica maniera per arrivarci era la bicicletta, assaporare il tramonto sulle pendici maestose e vedere poi la via lattea.

di Sandro Capobianchi

Nota della redazione: torniamo a far vivere i luoghi dell’Appennino centrale colpiti dai terremoti degli scorsi anni; torniamoci con rispetto, in bici o a piedi; parliamo con gli abitanti; usiamo i servizi offerti. Dal terremoto alla bici.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti