MENU

Milano: una serata dedicata alle Handbike

News • di 9 Nov 2018

Gli appassionati della bicicletta in tutte le sue forme e declinazioni non possono perdere l’appuntamento per conoscere il mondo dell’handbike presso Upcycle Milano Bike Cafè .

Un evento che si terrà il 14 Novembre 2018 dalle ore 19:30 alle 21:00 in Via Andrea Maria Ampère n. 59, organizzato dallo studio di consulenza legale Caronte Law, per far conoscere l’emozionante mondo dell’handbike, da un punto di vista tecnico, fisico e legale.

Cos’è una handbike?

Le handbike sono mezzi di locomozione che permettono a qualunque persona, disabile o normodotato, di muoversi sfruttando l’energia fornita dalle proprie braccia. Uno strumento adatto a spostarsi in sicurezza ed in autonomia, diventando poi uno degli sport per disabili più conosciuti e seguiti dai mass media.

Le tipologie

Sul mercato esistono diversi modelli di handbike, da quelli pensati esclusivamente per uno spostamento ricreativo e di tipo urbano ai modelli più aerodinamici dedicati alla competizione.

Gli ospiti della serata

Federico Villa, non semplicemente un’atleta utilizzatore di handbike, ma soprattutto viaggiatore, social blogger, una persona che con enorme forza vive quotidianamente la disabilità come una diversità non lontana da quella che contraddistingue ogni singolo individuo: in essa, infatti, si cela la vera sfida data dalla capacità di accogliere le differenze come risorse e non come difetti. Co-fondatore della Onlus Piccoli diavoli 3 ruote.

Giancarlo Peracchione, handbiker che in prima persona racconterà come l’utilizzo dell’handbike non sia limitata agli atleti disabili, superando così stereotipi e diffidenze per evidenziare le potenzialità di uno sport a portata di tutti

Manuela Viscardi, avvocato di Caronte Law, che si soffermerà sugli aspetti legali relativi al mondo delle handbikes, dal loro corretto utilizzo alla circolazione su strada

Bikeitalia.it è lieta di essere media partner di questa iniziativa.

Per maggiori informazioni iscriviti all’evento facebook.

 





Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *