MENU
fancy women bike ride 2019

Genova: 400 bambini per chiedere una città a misura di bicicletta

News • di 26 Marzo 2019

Circa 400 persone si sono incontrate giovedì mattina in piazza Fontane Marose per l’evento “Tutta Genova bike to school”, una grande pedalata collettiva aperta ad adulti e bambini per promuovere la quinta giornata “Tutti a scuola a piedi o in bicicletta” organizzata da Fiab Onlus.

L’iniziativa si è svolta prima dell’inizio delle lezioni, attraversando via Garibaldi per arrivare poi in piazza Meridiana, dove il grande gruppo si è diviso per raggiungere le varie scuole del territorio.

Gli organizzatori hanno colto l’occasione per portare delle richieste specifiche all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Marco Bucci, in particolare: parcheggi bici di qualità davanti a tutti gli asili, le scuole e nelle piazze; corsie ciclabili sulle strade principali (giudicati urgenti l’asse Lomellini-Carmine e un attraversamento ciclopedonale in piazza Corvetto); inoltre mezzi pubblici che permettano e incentivino il trasporto della bicicletta.

La richiesta di puntare sulla mobilità in bicicletta arriva a gran voce, soprattutto per ottenere delle misure urgenti per ridurre il traffico e rendere la città più sicura per ciclisti e pedoni.
Gli organizzatori sostengono infatti che Genova è sì una città in salita, ma la voglia di pedalare dei genovesi è tanta e per questo è importante che ci sia una maggiore attenzione ai temi della mobilità ciclistica da parte dell’amministrazione.

Il sindaco Bucci ha accolto le richieste degli organizzatori dell’iniziativa sostenendo che siano proposte in linea con il programma della consigliatura. Inoltre, ha aggiunto che tra aprile e maggio verrà aperto il percorso da corso Aurelio Saffi al Lagaccio, mentre ha chiarito che su corso Italia i tecnici hanno iniziato a pensare a delle soluzioni progettuali.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *