MENU

-120 giorni alla prima Fiera italiana del Cicloturismo

News • di 2 Dicembre 2019

Sono sette anni che ci occupiamo di promozione del cicloturismo e c’è una domanda che da sempre ci sentiamo rivolgere da chi vuole raccontare e far conoscere il proprio territorio: esiste in Italia una Fiera del Cicloturismo?

Anno dopo anno ci stupivamo di come ci trovassimo a rispondere sempre in modo negativo alla domanda. Cioè, sì, ci sono eventi espositivi in cui il focus è la bicicletta e c’è qualche hotel che si avventura a esporre tra deragliatori e maglie tecniche, così come ci sono fiere del turismo (sempre in maggior calo, per la verità) in cui compare, timida, qualche bicicletta, ma nulla di espressamente dedicato al turismo in bicicletta.

Sono sette anni che voi Bikeitaliani cercate e trovate informazioni sul nostro sito su dove andare a pedalare in luoghi che sappiano garantire sicurezza, bellezza e continuità dei percorsi. E sappiamo che siete tanti.

Così ci siamo detti: “visto che in Italia manca una Fiera del Cicloturismo, la facciamo noi”. Abbiamo assunto una validissima professionista del settore e abbiamo fissato un luogo e una data: Base, Milano, 28 e 29 Marzo 2020.

fiera del cicloturismo

Nonostante la fiducia nell’intuizione avuta, siamo rimasti stupiti quando abbiamo visto che la notizia del lancio della fiera ha registrato 15.000 visualizzazioni in meno di una settimana.

webinar bike manager

Da quel momento abbiamo iniziato a ricevere montagne di email e di telefonate da territori e tour operator interessati a esporre o di viaggiatori con una storia da raccontare.

Quando abbiamo messo online il sito www.fieradelcicloturismo.it per controllare che funzionasse, in 12 ore abbiamo avuto 20 registrazioni che sono diventate 500 in sole due settimane di presenza online.

Ad oggi abbiamo registrato l’adesione di VisitDenmark che sarà main sponsor dell’iniziativa, della Catalogna, di Gran Canaria, di Shimano e Jonas in qualità di sponsor e, ancora, di Girolibero, FunActive Tours, Ediciclo, Due Ruote nel Vento e altri che si stanno aggiungendo quotidianamente all’elenco.

Anche le presentazioni dei Bikeitalia Talks stanno prendendo forma per creare evocare viaggi, proiettare video e poi workshop di meccanica, di bikepacking, di nutrizione e di tutte quelle cose che raccontiamo quotidianamente noi di Bikeitalia.it, il tutto con il supporto nella conduzione di Alessandra Schepisi, voce narrante della bicicletta su Radio 24.

E a darci ancora più entusiasmo è stato scoprire che per l’occasione si stanno creando appuntamenti, come il “raduno dei ciclisti ignoranti” organizzato da Adriana, prima meccanica di bici donna a Genova.

L’ingresso sarà rigorosamente gratuito, previa registrazione.

Nell’attesa segnatelo in agenda e seguiteci per ulteriori aggiornamenti, ché mancano ancora 120 giorni e la cosa si fa sempre più interessante.

Trasformiamo l’Italia in un Paese ciclabile.

Insieme.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *