MIMO: la prima greenway metropolitana si presenta a FIAB Ciclobby Milano

10 Febbraio 2020

Appuntamento per Mercoledì 12 Febbraio a Milano alle ore 19.00 nella sede di FIAB Ciclobby in via Borsieri 4 per conoscere da vicino il progetto MIMO: la prima greenway metropolitana per collegare la città di Milano con Monza.

L’idea prevede 15 km di alberature mangia smog, un’unica corsia stradale aperta esclusivamente alle biciclette e al trasporto pubblico: un’operazione per riqualificare un asse strategico per Milano, adattare la città alle nuove sfide dettate dai cambiamenti climatici e dalle nuove forme di mobilità, rigenerando il patrimonio immobiliare e creando il primo caso in Italia di via verde in ambito urbano.

La proposta, arrivata lo scorso 22 Gennaio da parte di Bikenomist (azienda milanese che si occupa di mobilità ciclistica) ha trovato ampio riscontro sui giornali locali e diversi apprezzamenti sui social network, segno che parte della cittadinanza è pronta a delle piccole rinunce a fronte di ottenere in cambio progetti di qualità e di ampio respiro.

All’appuntamento di Mercoledì sera sarà presente Paolo Pinzuti, ideatore e coordinatore del progetto MIMO che esporrà alla cittadinanza la proposta per ridisegnare un’arteria sottoutilizzata di Milano, in particolare viale Sarca e connetterla a Sesto San Giovanni e Monza in modo sostenibile.

La presentazione al pubblico sarà anche l’occasione per raccogliere i primi commenti e avviare una tavola rotonda con i soggetti interessati a portare avanti l’iniziativa, MIMO infatti è un progetto “open source” a cui chiunque può prendere parte per fare in modo che possa diventare realtà. Se anche tu vuoi prendere parte al progetto o semplicemente vuoi saperne di più ti aspettiamo Mercoledì 12 alle ore 19 da FIAB Ciclobby Milano.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
Da: 1.499
Acquista
Meccanica Base 1
Da: 149
Acquista

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti