Swapfiets, il “Netflix delle bici” sbarca anche a Milano

3 Luglio 2020

Entro la fine dell’anno anche Milano sarà raggiunta dal servizio di Swapfiets, l’azienda olandese creata nel 2014 che ha lanciato una formula innovativa di noleggio bici a lungo termine “tutto incluso”, un po’ come Netflix per i film e le serie: con un abbonamento mensile mette a disposizione dei propri clienti un mezzo (muscolare, a pedalata assistita, monopattino o scooter elettrico) incluso il servizio di assistenza, tutto gestito tramite app e utilizzando una flotta di mezzi molto riconoscibili, con la caratteristica di avere la ruota anteriore gommata di blu.

Swapfiets Deluxe 7 – bici muscolare a 7 rapporti

In questi anni il servizio si è espanso in Europa e nel 2020 ha toccato la quota complessiva di 200.000 abbonati: inoltre il rinnovato interesse per la bici e per la micromobilità elettrica – dopo la pandemia – ha creato un terreno favorevole a un ulteriore ampliamento delle piazze: in Italia sbarcherà a Milano, ma l’azienda dei Paesi Bassi ha annunciato che anche Parigi e Londra saranno due nuove città raggiunte dal servizio entro la fine del 2020.

Swapfiets
Swapfiets

La mobilità del presente (e del futuro) non può prescindere dalla bicicletta: molte città lo hanno capito e in questi anni hanno promosso la sostenibilità cercando di diminuire le emissioni inquinanti in ambito urbano e disincentivando l’uso dell’auto: l’obiettivo di Swapfiets va proprio in questa direzione, perché spostarsi in bicicletta rappresenta – come sosteniamo da sempre su Bikeitalia – il modo più efficiente ed ecologico.

“In Swapfiets crediamo che rendere più vivibili e sane le città per milioni di persone sia possibile anche attraverso la proposta di nuove soluzioni e servizi di mobilità in abbonamento” afferma Marc van Pappelendam, Managing Director di Swapfiets.

“La nostra azienda continua a innovare e migliorare sempre i prodotti, servizi ed esperienze offerte in modo da permettere a tutti i nostri utenti di continuare a muoversi in modo semplice e sostenibile”, sottolinea.

Come funziona?

Il servizio di Swapfiets segue il “modello Netflix”: al costo di un abbonamento mensile si ha a disposizione un mezzo a proprio uso esclusivo che non richiede nessuna manutenzione.

In caso di problemi tecnici Swapfiets garantisce un rapido intervento, eventualmente la sostituzione del mezzo, direttamente presso l’abbonato ed entro 48 ore dalla segnalazione. L’app è scaricabile su Google Play e Apple App Store.

Swapfiets Original – single speed

Inizialmente a Milano i modelli di bici disponibili saranno i “Deluxe 7”, successivamente arriverà la tipica Hollandbike “Original”, la “Power 7” e-bike, nonché il monopattino elettrico e pieghevole “e-Kick”.

Swapfiets Power 7 – e-bike

Il canone di abbonamento per i mezzi sulla piazza di Milano non è ancora stato reso noto, ma se i prezzi saranno in linea con le altre città dove è già presente il servizio, noleggiare la bici muscolare a 7 rapporti “Deluxe 7” dovrebbe costare 19 euro al mese (mentre invece la “Original” single speed 16 euro e l’e-bike “Power 7” 73 euro).

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Masterclass in Biomeccanica del Ciclismo
1.499
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti