Reggio Emilia, la nuova campagna di comunicazione: “A piedi e in bici sei un drago”

10 Settembre 2020

Dal 14 Settembre prende il via la campagna di comunicazione del Comune di Reggio Emilia per ridurre il traffico in città.

“Sostieni un bel movimento: aria pulita, meno traffico e tutta salute” è questo l’appello rivolto dall’Assessora alla Mobilità e Ambiente, Carlotta Bonvicini a bambini e genitori per gli spostamenti urbani casa-scuola.

Reggio Emilia piedi bici drago
Mi porti in bici?

Reggio Emilia dunque si prepara a essere invasa da draghi a piedi e in bicicletta che affolleranno i manifesti della città per esortare bambini in età scolare e genitori a compiere quello che viene definito “un bel movimento”. La campagna è solo la prima di una serie di iniziative volte a limitare il traffico per le strade cittadine in occasione della riapertura delle scuole e che, se da un lato strizza l’occhio ai più piccini, dall’altro porta all’attenzione dei genitori le buone ragioni per lasciare l’auto a piedi.

Salute, sviluppo cognitivo e psicofisico sono i punti sui quali fa leva la campagna per convincere adulti e bambini a scegliere di andare a piedi nei propri spostamenti quotidiani in città.

Reggio Emilia piedi bici drago
Ci vado in bici!

“Vogliamo che gli spostamenti a piedi e in bicicletta aumentino in modo considerevole e per questo dobbiamo partire formando i più piccoli. Il periodo storico che stiamo vivendo ci impone di fare scelte importanti, che tutelino la salute della cittadinanza e dell’ambiente. Chi può muoversi rinunciando all’uso dell’auto è bene che lo faccia” spiega l’Assessora all’Ambiente e Mobilità della città di Reggio Emilia, Carlotta Bonvicini.

“Andiamo a piedi”, “Mi porti in bici” e “Ci vado in bici” sono i claim individuati dalle agenzie Bikenomist e Le Maus & Muttley che stanno supportando il Comune per contrastare allo stesso tempo fenomeni come la sedentarietà infantile, il traffico e l’inquinamento, favorendo così l’autonomia dei più giovani, la qualità dell’aria e lo sviluppo psicomotorio dei bambini. “Non si tratta solo di ridurre il traffico negli orari di punta o di avere una qualità dell’aria migliore, ma di crescere le nuove generazioni dimostrando loro che muoversi in modo attivo è possibile, bello e sicuro” continua l’assessora.

Reggio Emilia piedi bici drago
Andiamo a piedi

La campagna affissioni sarà seguita da un’attività di distribuzione di cartoline e di adesivi sullo stesso tono e che continueranno a lanciare il messaggio: “a piedi e in bici sei un drago”. E proprio il drago sarà la nuova mascotte che guiderà i lavori dell’Assessorato alla Mobilità con a capo Bonvicini che, promette, sarà al centro di altre iniziative di comunicazione.

Nel corso delle prossime settimane lanceremo un contest per dare un nome al nostro draghetto sarà un’iniziativa diretta gli studenti delle scuole primarie e la votazione finale avverrà attraverso i canali social del comune. La classe vincitrice del concorso verrà premiata a fine anno” fa sapere Bonvicini che in conclusione aggiunge “nel corso delle prossime settimane inizieranno i lavori per la manutenzione delle ciclabili e per l’apertura di nuovi cantieri per realizzare altri km di piste e corsie ciclabili”.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Meccanica Base 1
199
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti