Bologna: l’attivista ambientalista Simona Larghetti si candida al Consiglio comunale

13 Agosto 2021

A Bologna l’attivista ambientalista Simona Larghetti, anima di Salvaiciclisti e della Velostazione Dynamo oltreché presidente della Consulta della Bicicletta, ha deciso di candidarsi al Consiglio Comunale nella prossima tornata elettorale dell’autunno 2021.

“Se mi conosci sai che vivo le cose che dico e che rispetto tutti gli impegni. Se non mi conosci: sono Simona, vado in bici, ho 36 anni, sono un’ambientalista figlia di ambientalisti che da 40 anni dicono le cose come stanno cioè che ‘la nostra casa sta andando a fuoco’, sono cresciuta quindi con l’idea di dover risolvere questo problema”, ha scritto sul proprio profilo Facebook nel messaggio di lancio della sua candidatura.

Nella candidatura di Simona Larghetti, che correrà in tandem con Detjon Begaj nella lista Coalizione Civica Bologna a sostegno del candidato sindaco di centrosinistra Matteo Lepore, la bicicletta ha un peso specifico importante: “A 21 anni ho iniziato a usare la bicicletta per spostarmi: l’ho trovata una tale idea geniale che mi sono chiesta perché non lo facessero tante e più persone. Ho viaggiato, sono tornata a Bologna e ho iniziato a sognare tante cose per la mia città: piazze pedonali dove bambini e anziani possono sedersi su una panchina e godere della bellezza della nostra città”, si legge nel messaggio pubblicato su Facebook.

D’altra parte, come specifica lei stessa: “Sono sempre stata attiva e ho co fondato l’associazione #salvaiciclisti Bologna e la Velostazione Dynamo Bologna perché le persone non hanno bisogno della morale per fare le cose giuste, hanno bisogno di compagnia, di supporto, di sentirsi a casa. E Bologna è la mia casa”.

Simona Larghetti in bicicletta a Bologna
Simona Larghetti in bicicletta a Bologna (elaborazione grafica di Bikeitalia, fonte immagine > qui)

La situazione della mobilità post-Covid a Bologna era stata fotografata proprio da Simona Larghetti in un articolo pubblicato qui su Bikeitalia il 15 settembre 2020. Uno scritto in cui si preannunciava, tra le altre cose, la seconda fase dell’innovativa campagna social #andràtuttinbici per la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, presa a modello anche in altre città.

“Faccio politica da sempre, tra le persone, nelle associazioni e nelle consulte. Ma non basta più, dobbiamo prendere lo spazio che è anche nostro”, scrive Simona Larghetti in conclusione nel post Facebook che ufficializza la sua candidatura.

Meccanica per bici da corsa e gravel, corso online Bikeitalia.it

Meccanica per Bici da Corsa e Gravel

Corso Online – Manutenzione, riparazione e regolazione della trasmissione, freni, pedali


Commenti

2 Commenti su "Bologna: l’attivista ambientalista Simona Larghetti si candida al Consiglio comunale"

  1. Jorge giordani ha detto:

    Congratulazione dal Venezuela.

    Forza Bulagna…

  2. paolo gaffurini ha detto:

    Complimenti a Simona, in bocca al lupo per le elezioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti