Il Gruppo Accell rilevato dai fondi di investimento per 1,56 miliardi di euro - Bikeitalia.it

Il Gruppo Accell rilevato dai fondi di investimento per 1,56 miliardi di euro

24 Gennaio 2022

Accell Group è stato rilevato dai fondi di investimento guidati da Kohlberg Kravis Roberts & Co. LP (KKR), tra cui Teslin Alpine Acquisition: l’offerta pubblica su tutte le azioni ordinarie emesse e in circolazione ammonta a 1,56 miliardi di euro. Calcolatrice alla mano, l’offerta di 58 euro per azione rappresenta un premio del 26% rispetto al prezzo di chiusura del 21 gennaio 2022. Questa acquisizione arriva quasi 5 anni dopo il tentativo (fallito) di Pon Holding di rilevare il Gruppo Accell offrendo 32,72 euro per azione.

Accell Group Sparta

Un investimento nella mobilità sostenibile

Come sottolinea il comunicato stampa diffuso questa mattina: KKR sostiene pienamente le ambizioni e la strategia aziendale del Gruppo, che include l’impegno a lanciare nuove innovazioni per la mobilità verde tra i suoi obiettivi ambientali, sociali e di governance (ESG). Ha una solida esperienza globale di investimenti nel settore dei consumi, compresa la mobilità, e una forte presenza nei Paesi Bassi. KKR fornirà esperienza e risorse per accelerare la crescita e il lancio della strategia aziendale del Gruppo, comprese le potenziali acquisizioni”. Il Gruppo Accell possiede numerosi marchi di bici come Atala, Babboe, Batavus, Carraro Cicli, Ghost, Haibike, KOGA, Lapierre, Loekie, Nishiki, Raleigh, Sparta, Torker, Tunturi, Van Nicholas, Winora, oltreché la XLC components

L’iter dell’acquisizione

Come riporta il sito specializzato Bike Europe l’attuale Consiglio di amministrazione del Gruppo Accell – composto dal CEO Ton Anbeek, dal CFO Ruben Baldew e, dal 1° febbraio 2022, dal CSCO Francesca Gamboni – continuerà a guidare il Gruppo. L’offerta è soggetta a determinate condizioni consuete e dovrebbe essere completata alla fine del secondo trimestre o all’inizio del terzo trimestre del 2022.

Accell Group logo 2021

Rafforzare la posizione del Gruppo

I consigli di amministrazione di Accell Group supportano all’unanimità l’operazione e raccomandano l’offerta. Lo confermano la parole di Rob ter Haar, Presidente del Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Accell: “Riteniamo che promuoverà il successo sostenibile del Gruppo Accell. A lungo termine, ciò consentirà al Gruppo Accell di far crescere la propria attività in un arco di tempo accelerato e di rafforzare la propria posizione come uno dei principali attori del mercato mondiale delle biciclette, sullo sfondo della continua volatilità della catena di approvvigionamento e di un ambiente globale dinamico pieno di sfide e opportunità.”

Industria delle bici protagonista

D’altra parte – come sottolinea la Reuters – l’industria delle biciclette è stata una delle vincitrici della pandemia di coronavirus, con Accell che ha registrato un aumento delle vendite del 17% nel 2020 a 1,3 miliardi di euro e una forte crescita delle vendite di ebike come alternativa al trasporto pubblico. Inoltre a dicembre Accell ha affermato che le vendite del 2021 fino a novembre sono aumentate del 4,4% nonostante “i contrattempi dovuti alla carenza di componenti globali”.

Migliora l’impronta globale del Gruppo

Secondo Ton Anbeek, CEO di Accell Group: “Questo nuovo azionista porterà un partner finanziariamente forte e competente per accelerare il lancio della nostra roadmap strategica esistente, migliorare la nostra impronta globale, esplorare acquisizioni adeguate e sfruttare ulteriormente la nostra scala. Ci sforziamo continuamente di essere un leader nel settore delle biciclette combinando design intelligente e tecnologia innovativa con il miglior rapporto qualità-prezzo e l’esperienza del cliente. Con l’ingresso di KKR come azionista di maggioranza e con il continuo supporto di Teslin, saremmo in grado di accelerare l’esecuzione della nostra agenda strategica, lanciare nuove innovazioni per la mobilità verde e supportare a beneficio delle persone e delle comunità”.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti