Wilier Triestina e Miche: sinergie per un nuovo polo della bici da 80 milioni - Bikeitalia.it

Wilier Triestina e Miche: sinergie per un nuovo polo della bici da 80 milioni

27 Gennaio 2022

L’unione fa la forza e le sinergie tra Wilier Triestina e F.a.c. di Michelin (più nota al grande pubblico come Miche, il suo brand di ruote e componenti) mirano a creare un nuovo gruppo industriale che si candida a diventare un polo d’eccellenza della bicicletta in Italia e in particolare nella Regione Veneto. Il gruppo sarà guidato da Wilier Triestina: nel loro lavoro sinergico i due brand condivideranno risorse, strumenti, sapere ed esperienza ma manterranno indipendenza operativa, gestionale e di marchio.

L’obiettivo di questa collaborazione nasce dalla visione comune di crescere insieme, in maniera più organica possibile, per fornire un servizio sempre più puntuale ai propri clienti e confermando l’eccellenza della tradizione manifatturiera dei due brand, che è ampiamente riconosciuta dal mercato di riferimento.

Tubo reggisella Wilier Triestina Rave SLR

Il presidente del gruppo Wilier Triestina, Andrea Gastaldello, presenta il nuovo gruppo che si stima avrà un fatturato aggregato di circa 80 milioni di euro: “È con piacere che annunciamo la nascita di questo nuovo gruppo. In un mondo sempre più globale è corretto che aziende di medie dimensioni come le nostre uniscano le proprie forze per raggiungere obiettivi di crescita e servizio che diventano ogni giorno più stimolanti. Le due società cercheranno sinergie industriali e commerciali, ma manterranno indipendenza gestionale, e l’attuale proprietario di Miche continuerà nel suo ruolo di Amministratore delegato della società. Questo è ovviamente un primo passo che porterà il gruppo a un fatturato aggregato di circa 80 milioni di euro e non è da escludere per il futuro nuove acquisizioni di realtà industriali che condividano con noi valori e obiettivi”.

Dal canto suo Luigi Michelin, amministratore delegato Fac di Michelin, sottolinea i numerosi punti di contatto con la Casa di Rossano Veneto e guarda al futuro: “Abbiamo condiviso il progetto strategico industriale proposto da Wilier Triestina, società molto simile a Miche per storia e valori. L’operazione societaria avviene nel momento di maggior crescita e sviluppo dell’azienda. Una situazione questa che mi ha fatto prendere serenamente – insieme con la mia Famiglia – una decisione storica per garantire un solido futuro al progetto aziendale Miche che vada oltre la dimensione familiare valorizzandone le specificità. Sarà un piacere iniziare questo nuovo corso con Wilier Triestina, partendo da un forte coinvolgimento personale su un Piano Industriale di gruppo con chiari obiettivi di crescita e conseguenti importanti ricadute per tutti i nostri stakeholders, con particolare riguardo ai clienti e dipendenti”.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti