Cicloturismo: un'app per scoprire la Basilicata in bicicletta - Bikeitalia.it

Cicloturismo: un’app per scoprire la Basilicata in bicicletta

7 Febbraio 2022

L’Agenzia di Promozione Territoriale (APT) della Basilicata ha realizzato un’app sul cicloturismo, per dare la possibilità di scoprire i percorsi a misura di bici della Regione. Un’iniziativa realizzata nell’ambito della campagna “Free To Move”, per valorizzare l’offerta cicloturistica attraverso un servizio di comunicazione integrato a tutto tondo.

Basilicata app cicloturismo

Basilicata Free To Move

L’app “Basilicata Free To Move” – realizzata per dispositivi mobili (smartphone e tablet) – conta un totale di 1.729 chilometri suddivisi in 21 itinerari ciclabili. Percorsi che toccano o sfiorano borghi e punti di interesse turistico: l’app informa su bike hotel e ristoranti individuati attraverso avvisi pubblici dell’APT, aggiunge attività all’aria aperta e altri servizi come bike shop e officine. L’app è scaricabile dal portale Basilicata Turistica ed è disponibile sia per ambiente iOs [link > Apple Store] sia per Android [link > Play Store].

Basilicata app cicloturismo Free To Move

Un’app per scoprire il territorio

Grazie ai servizi implementati, consente ai ciclisti di orientarsi con facilità lungo i percorsi presenti nel territorio. La mappa interattiva permette di visualizzare la propria posizione sul percorso tramite il GPS del dispositivo, anche senza connessione a internet. Si può infatti effettuare il download delle mappe evitando così il consumo di traffico dati.

Itinerari e servizi per i ciclisti

In caso di deviazione dal percorso, si riceve una immediata notifica, ed è possibile segnalare eventuali problemi sugli itinerari comunicando automaticamente la posizione GPS. Tramite il navigatore dello smatphone è possibile contattare direttamente le strutture di accoglienza, i servizi e i punti d’interesse lungo i percorsi sono localizzati sulla mappa, oltreché raggiungerli con la funzione “GoTo”.

Turismo tutto l’anno

Come spiega il direttore generale dell’APT Antonio Nicoletti: “È uno dei prodotti su cui la Basilicata può caratterizzare la propria offerta in quanto intercetta la motivazione contemporanea di viaggiatori alla ricerca di libertà di muoversi in spazi aperti, dal mare alle colline, immersi in un ambiente di qualità, attraverso borghi autentici e ospitali. Un’opportunità che aiuta senza dubbio anche la destagionalizzazione e dunque va ad ampliare il periodo di fruizione puntando anche su autunno e primavera, con una garanzia di offerta di servizi adeguati che il sistema turistico lucano, oggi, riesce a garantire con standard di alto livello”.

L’app è realizzata con i fondi del progetto comunitario THEMATIC-Interreg ADRION di cui l’Agenzia di Promozione Territoriale della Basilicata è partner, che prevede che i Paesi coinvolti realizzino attività incentrate sulla promozione del turismo sostenibile.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti