Terre del Monviso: le Scalate leggendarie in bici a Colle dell'Agnello, Fauniera e Pian del Re - Bikeitalia.it

Terre del Monviso: le Scalate leggendarie in bici a Colle dell’Agnello, Fauniera e Pian del Re

27 Giugno 2022

Tornano le Scalate leggendarie in bici nelle Terre del Monviso con le strade che saranno chiuse al traffico motorizzato nella fascia oraria 9-12. Si comincia con il Colle dell’Agnello (lunedì 4 luglio), poi il Fauniera dai versanti delle Valli Stura, Grana e Maira (martedì 5 luglio), e il Pian del Re (mercoledì 6 luglio).

Tre giorni tutti da pedalare all’insegna di itinerari in bicicletta verso colli e arrivi in quota resi celebri dalle imprese dei corridori professionisti durante il Giro d’Italia e il Tour de France. In ciascuna delle tre giornate i ciclisti potranno affrontare la salita ad un colle con le strade di accesso chiuse al traffico dei veicoli a motore:

  • Lunedì 4 luglio il Colle dell’Agnello
  • Martedì 5 luglio il Colle Fauniera dai versanti delle valli Stura, Grana e Maira
  • Mercoledì 6 luglio il Pian del Re
Salite leggendarie collage

Partecipazione gratuita, partenze alla francese

La partecipazione è gratuita e le partenze saranno alla francese, tra le ore 9 e le ore 11: tutti coloro che si registreranno presso i punti di ritrovo previsti riceveranno un talloncino commemorativo da posizionare sulla propria bicicletta. Le strade saranno riservate alle biciclette fino alle ore 12.

L’idea di riservare ai ciclisti i tre colli in tre giornate consecutive vuole essere un modo per proporre le Terre del Monviso come una destinazione turistica per gli appassionati della bicicletta e per richiamare un pubblico proveniente da altre regioni italiane o dall’estero, continuando a lavorare nel solco già tracciato su questo territorio dal progetto transfrontaliero VéloViso che ha mappato e messo in rete i più interessanti e spettacolari itinerari per le due ruote tra Saluzzo e Guillestre.

Per questa ragione sono stati realizzati specifici pacchetti turistici a sostegno degli eventi, con pernottamenti in strutture alberghiere appositamente attrezzate per il ricovero delle biciclette.

Colle dell’Agnello (lunedì 4 luglio)

La scalata al Colle dell’Agnello è in programma lunedì 4 luglio con partenza da Pontechianale, dove il ritrovo dei partecipanti è fissato presso l’ufficio turistico in B.ta Maddalena. La pendenza massima è del 15%, per un dislivello totale di 1.115 m su un tracciato di 14 km (strada chiusa al traffico e possibilità di partenza in bici anche da B.ta Chianale; dislivello 900 m, tracciato 9 km). La strada di accesso al Colle dell’Agnello sarà chiusa anche dal versante francese nell’ambito dell’evento Cols Réservés.

Salite leggendarie colle dell'agnello

Colle Fauniera (martedì 5 luglio)

La scalata al Colle Fauniera, in programma martedì 5 luglio, potrà essere effettuata da tre diversi itinerari.

  • Passando dalla Valle Stura, dove il ritrovo dei partecipanti è fissato a Demonte in piazza Spada, la pendenza massima è del 12,5%, per un dislivello totale di 1.730 m su un tracciato di 25 km (strada chiusa al traffico e possibilità di partenza in bici anche da Loc. San Giacomo; dislivello 1.200 m, tracciato 15 km);
  • dalla valle Grana, dove il ritrovo è fissato a Pradleves presso gli impianti sportivi Abrì di via Nazzari 3, la pendenza massima è del 14% per un dislivello totale di 1.650 m su un tracciato di 22 km (strada chiusa al traffico a Castelmagno dal Santuario al colle; possibilità di par-tenza in bici anche dal Santuario; dislivello 720 m, tracciato 8 km);
  • dalla valle Maira, dove il ritrovo è fissato a Marmora nei pressi dell’ufficio turistico al bivio tra Marmora e Canosio, la pendenza massima è del 12% per un dislivello totale di 1.290m su un tracciato di 18km che comprende anche il superamento del Colle di Esischie (strada chiusa al traffico e possibilità di partenza in bici anche da B.ta Tolosano; dislivello 915 m, tracciato 13 km).
Salite leggendarie in bici

Pian del Re (mercoledì 6 luglio)

La scalata al Pian del Re è in programma mercoledì 6 luglio con partenza da Crissolo, dove il ritro-vo è fissato presso il piazzale della seggiovia, ha pendenza massima del 12%, per un dislivello tota-le di 690m su un tracciato di 9km (strada chiusa al traffico da B.ta Borgo; dislivello 550 m, tracciato 5,5 km).

La tre giorni di salite riservate alla bicicletta di inizio luglio arriva dopo l’ottimo esordio delle Scala-te leggendarie dello scorso sabato 18 giugno, quando circa mille ciclisti hanno risalito i tre versanti del colle Fauniera in occasione della prima giornata della manifestazione cicloturistica delle Terre del Monviso. Nel corso della giornata si sono viste biciclette di ogni genere, dalle biciclette da cor-sa alle mountain bike, dalle gravel alle e-bike: in vetta è arrivato persino un ciclista in sella ad una Graziella. Il versante più gettonato dagli scalatori è stato quello della valle Grana con 462 iscritti (44.85% del totale), sul lato della val Maira sono stati rilasciati 278 talloncini (27%), mentre sul ver-sante della valle Stura sono stati conteggiati 290 ciclisti (28.15%).

Salite leggendarie Valle Stura ciclismo

I promotori del progetto

Scalate leggendarie nelle Terre del Monviso è un evento organizzato dalle Unioni Montane Valle Stura, Valle Grana, Valle Maira, Valle Varaita e Comuni del Monviso con la collaborazione tecnica di Vigor Cycling Team, Rampignado Team, Velo Caraglio, Cicli Mattio, Consorzio Turistico Valle Maira e Valle Stura – Porta di Valle.

Per ulteriori informazioni sul programma, che prosegue sabato 16 luglio con la scalata al Pian del Re e si conclude domenica 4 settembre con L’Agnel, la scalata al Colle dell’Agnello, è possibile consultare il sito https://visit.terresmonviso.eu/scalate-leggendarie-nelle-terre-del-monviso

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti