Bici

Vita da Meccanico | La mia ciclofficina, oasi delle bici lungo la Via Francigena

Nuova puntata della rubrica “vita da meccanico” targata Bikeitalia, per dare voce alle storie delle persone che ogni giorno si sporcano le mani e portano avanti l’attività di riparazione e vendita di bici, a contatto col pubblico. Un videoracconto in forma d’intervista davanti al bancone degli attrezzi di precisione e dietro le quinte del retrobottega nel magazzino.

La storia di Diego Fersini

La storia di Diego Fersini è quella di un giovane under 30 che ha deciso di investire su se stesso e mettersi in proprio, aprendo il suo negozio di bici a Santa Maria di Leuca. Un passo importante, ma fatto con consapevolezza: dopo aver lavorato per quattro anni come meccanico in un negozio di bici della grande distribuzione ed aver affinato la pratica, ha frequentato il Masterclass in Meccanica Ciclistica di Bikeitalia per specializzarsi e acquisire le competenze necessarie per poter realizzare il suo sogno.

meccanico di bici ciclofficina fersini
Ciclofficina Fersini

Vita da Meccanico

Oggi, a un anno dall’apertura, si racconta a “vita da meccanico” mostrando con orgoglio il negozio che ha messo su e che porta il suo nome – Ciclofficina Fersini – in un luogo strategico per il cicloturismo: Santa Maria di Leuca in Salento. Nell’estremità meridionale della Puglia, rappresenta infatti la fine della Via Francigena ed è frequentata ogni anno da moltissimi ciclopellegrini che compiono il tragitto da Canterbury (in tutto o in parte) e trovano nel suo negozio un punto di riferimento, visto che è anche il posto in cui possono far timbrare le credenziali che certificano il completamento del loro viaggio.

Un’attività, quella di Diego, che si sviluppa lungo diverse direttrici: il cicloturismo con assistenza e noleggio, certo, ma anche piccole/grandi riparazioni di tutti i giorni (dalle forature alle regolazioni del cambio, dalla sostituzione del movimento centrale allo spurgo dei freni a disco idraulici) e il rapporto con i clienti del posto. E poi la vendita delle bici e degli accessori, i ricambi della componentistica e il riassortimento del magazzino in cui bisogna operare con oculatezza, scegliendo con attenzione le giuste quantità da ordinare.

Ogni giorno per Diego – come racconta a Gigi Nalesso, relatore dei corsi di meccanica di Bikeitalia – rappresenta una nuova sfida: si lavora tanto, ma anche le soddisfazioni non mancano. E gli incidenti di percorso possono capitare: l’importante è saper trovare una soluzione per risolverli, esattamente come rimettersi in sella dopo una caduta e riprendere a pedalare. Buona visione

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Scopri di più

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *