5 destinazioni dove pedalare tra Natale e Capodanno

Pedalare tra Natale e Capodanno lontano dal freddo e dal traffico è possibile, se sai dove farlo. Il cicloturismo in pieno inverno può essere un’esperienza molto bella e appagante, se scegliamo mète con un clima mite in Italia o destinazioni all’estero relativamente vicine e ben collegate. Ecco 5 posti consigliati da Bikeitalia per trascorrere il periodo delle vacanze natalizie all’insegna della bici, ritemprando il corpo e lo spirito e fare il carico di energie per cominciare il nuovo anno con la giusta cadenza.

L’isola di Gran Canaria

Gran Canaria in bici: un’ottima mèta dove pedalare tra Natale e Capodanno, per fuggire dal freddo e dalla pioggia. Le ottime condizioni climatiche e la particolare orografia di Gran Canaria rendono l’isola il luogo ideale per il cicloturismo: la temperatura media in inverno è di circa 22 °C e si possono fare tante pedalate in questo “continente in miniatura” nell’Oceano Atlantico, con percorsi per tutti i gusti. Una scelta di cui non vi pentirete.

Per prepararsi prima di partire: Gran Canaria in bici, percorsi e informazioni

La città di Valencia

Valencia è una città completamente pianeggiante, quindi molto facile da girare in bicicletta. Andare in bicicletta vi consentirà di vedere la città in modo tranquillo, ma anche rapido e appagante. Vi consigliamo un itinerario che parte dal Parco di Cabecera che si trova nella zona ovest della città, seguendo il percorso del vecchio letto del fiume Turia, per poi entrare nel centro storico e finire sul lungomare. Una mèta ideale per un weekend rilassante anche durante le vacanze natalizie.

I nostri consigli sulle cose da vedere: Scoprire Valencia in bicicletta

La Sicilia e i suoi mille sapori

Viaggiare in Sicilia è un’esperienza che coinvolge i 5 sensi in una fusione sinestetica continua e che richiede, per essere apprezzata appieno, di una costante presenza dentro il paesaggio. Pedalare per la Sicilia significa spesso rimanere storditi dalla bellezza spropositata di alcuni scorci ed essere lusingati di continuo da sapori che parlano arabo e di mille e mille anni di storie di scambi culturali. Una destinazione da tenere in considerazione anche d’inverno, dove poter pedalare tra Natale e Capodanno.

Il diario di viaggio per ispirarsi: La mia Sicilia d’inverno in bicicletta

La Sardegna e il silenzio ritrovato

L’esperienza di pedalare d’inverno nel nord della Sardegna regala paesaggi unici dove regna il silenzio: il caos dell’estate e anche la Costa Smeralda appare sotto una luce nuova. Sarà bene portarsi un buon antivento perché in Sardegna il vento vi accompagnerà, nel bene e nel male, durante il vostro viaggio: ma la fatica di pedalare controvento sarà ripagata dalle bellezze che riuscirete a godervi in un caleidoscopio di panorami che vi resteranno nel cuore.

Un itinerario che ci è piaciuto molto: Il nord della Sardegna d’inverno in bicicletta

In Salento lontani dal traffico

Il Salento è la meta preferita dagli italiani per trascorrere le vacanze estive, ma vale assolutamente la pena (ri)scoprirlo in bicicletta nei periodi di bassa stagione quando il traffico è minore, magari pedalando proprio a cavallo dei giorni tra Natale e Capodanno. Il giro del Salento in bici, con i suoi 210 chilometri prevalentemente pianeggianti, è adatto anche ai cicloturisti meno esperti e non molto allenati. La strada è ben segnalata, semplice da seguire e la presenza continua di piccoli centri e villaggi lungo il percorso favoriscono soste enogastronomiche.

Una bella esperienza da ripetere: Il giro del Salento in bicicletta

Meccanica d'emergenza per biciclette, corso online

CORSO ONLINE

Meccanica di Emergenza per Biciclette

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti