MENU

A Odense (quasi) tutti a scuola in bicicletta

News • di 25 marzo 2016

ODENSE_5
La Danimarca è un Paese in cui la bicicletta viene considerato il mezzo di trasporto principale per spostarsi in città: non solo tra i grandi ma, sempre di più, anche tra i più piccoli. Lo dimostra il caso della città di Odense, dove a partire dai 5 anni i bambini si recano abitualmente a scuola in bicicletta: a volte affiancati dai genitori, anch’essi in bici, che poi a un certo punto deviano per andare in ufficio lasciandoli a pedalare da soli. Secondo un rapporto della municipalità di Odense, 4 su 5 scelgono questa modalità di spostamento per coprire il tragitto casa-scuola.

ODENSE_4

Una questione culturale, certo, perché in Danimarca è normale che anche la Famiglia Reale accompagni i bambini a scuola in bicicletta – anche sotto la neve – mentre invece viene vista come una deprecabile eccezione quella di utilizzare l’automobile per il tragitto casa-scuola: tanto che in alcune scuole elementari chi accompagna il proprio figlio in auto deve pagare una sorta di ticket per il disturbo arrecato al normale flusso di persone che invece raggiungono la scuola a piedi o in bicicletta, come riporta il Washington Post.

ODENSE_3

Naturalmente un ruolo importante viene svolto anche dalle infrastrutture ciclabili presenti in città: la municipalità di Odense ha costruito una rete di piste ciclabili molto sicure e percorsi separati da quelli per i mezzi a motore, ma anche sulle bike lanes non separate fisicamente dal normale traffico veicolare gli automobilisti prestano attenzione ed è dunque il contesto stesso a creare una sorta di protezione naturale per chi pedala. Tanto che, come riportano le cronache, negli ultimi undici anni si sono verificati soltanto un paio di incidenti con danni non gravi.

ODENSE_2

In Italia il bike to school viene praticato a macchia di leopardo e, quasi sempre, grazie a iniziative di genitori singoli o riuniti in gruppi/associazioni che cercano di coinvolgere le istituzioni scolastiche in percorsi partecipati: ma è il contesto tutt’intorno a non essere, nella maggior parte dei casi, bikefriendly. Il genitore che accompagna il figlio a scuola in macchina qui da noi è la regola: così come il fatto che la sosta in doppia/tripla fila davanti scuola per far salire/scendere i bambini venga ormai dato per scontato, un malcostume acclarato ma di fatto tollerato. La nostra “normalità a motore” in città come Odense – ciclisticamente civilizzate, a partire dai bambini – viene considerata un’anormalità. I bambini che pedalano lo sanno e un domani accompagneranno i loro figli a scuola: naturalmente in bicicletta.

ODENSE_1

Articoli correlati

Una risposta a A Odense (quasi) tutti a scuola in bicicletta

  1. […] la Danimarca come meta per una vacanza su due ruote, ma anche e soprattutto per gli abitanti. A Odense 4 bambini su 5 possono permettersi di andare a scuola in bici perché il tragitto è coperto da una […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *