MENU

Francigena in bici tappa 2: da Divion ad Amens

Diari • di 4 Aprile 2013

francigena-tappa2

La notte è passata senza acqua e questa mattina non ci sono autobus con il motore acceso. Sarà per questo o per la stanchezza della tappa di ieri ma non parto prima delle 9,00. Non piove c’è però un forte e freddo vento, tra le nuvole, a tratti, si intravede l’azzurro del cielo, è confortante. La strada odierna non è stata programmata, nelle previsioni avremmo saltato Amiens. Ci abbiamo ripensato; rileggendo i suggerimenti turistici del T.C.I. riteniamo che Amiens e la sua Cattedrale valgano la pena di essere visitate (Amiens (Anmien in Piccardo) è una città francese di 137.027 abitanti situata nel dipartimento della Somme nella regione della Piccardia.

Ad Amiens è presente la cattedrale gotica più grande della Francia, Notre-Dame di Amiens, con i suoi oltre 7000 m² di superficie la più vasta delle cattedrali francesi. La sua struttura costituisce un tutto armonico, fedele ai canoni del Gotico classico definiti a Chartres, ma anche rivoluzionario per la sua concezione basata sulla grandiosità. Dal 1981 è iscritta nell’elenco dei Patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO) Grazie al navigatore ridisegnamo l’itinerario e, non avendo con me cartine cartacee della strada, costringo Marisa a fare da battistrada con l’onere di attendermi ai bivi sospetti. Da Divion riprendo l’andare nella “pianura francese”, pianura che presenta salite anche dell’8%! Marisa con il camper parte con me. Vedo ancora fagiani, lepri, tori, mucche, cavalli, belle case di deliziosi paesini e campi coltivati. Nel frattempo il vento non accenna a diminuire. Solo quando mi si parano davanti le colline, che fungono da enormi paravento, l’aria diminuisce quasi fino a cessare. Sarebbe ottimo se non per il fatto che l’andare controvento viene sostituito dall’andare in salita (cosa è peggio?).

Dopo circa 55 km e al termine dell’ennesimo rettilineo vallonato mi ritrovo con Marisa per pranzare. Marisa è riuscita a fermarsi in un largo spiazzo sterrato che ben assolve al nostro fabbisogno di sosta per alimentarci. Ancora non piove ma il cielo peggiora velocemente. Adesso penso a mangiare poi vedrò. Al termine del pasto e del successivo pisolino mi sento stanco e svuotato. Mi pongo la rituale domanda: “essere o non essere”; opto per l’essere. Riprendo la bici e riparto con meta Amiens. Fatte poche centinaia di metri eccoli, insieme come fratelli siamesi! Di chi parlo? Ovviamente di Monsier Vent e Madame Eau!!! Sono costretto ad indossare la mantellina, nelle scarpe si crea una riserva idrica sufficiente ad abbeverare il Sud Italia. Positivo, malgrado il clima, intono una canzoncina di qualche anno orsono: “Le gocce cadono ma che fa se ci bagniamo un po’, le scarpe fan cic-ciac”.

Una decina di chilometri prima di Amiens spiove ed escono ampi spazi di sereno. Alla periferia di Amiens mi ricongiungo con Marisa, ripongo la bici e mi cambio. Da adesso siamo solo turisti. Parcheggiamo il mezzo abbastanza vicino alla cattedrale che visitiamo con cura. Al termine della visita e di una sana passeggiata nella zona storica di Amiens decidiamo di non sostare in città perché abbastanza trafficata; raggiungiamo Frocourt che è a circa 30 km da Amiens. Il paesino ben si presta per una sosta notturna tranquilla. Siamo appostati proprio davanti la chiesa locale, speriamo che le campane non suonino di notte. Ceniamo e poi tutti a nanna.

Mappa

Divion – Houvelin – Penin –Barly – Saulty – Pas en Artois – Thievres – Puchevillers – Rainneville – Amiens
Km 79 | media 18,6 | vel. max 57,3

mappa-francigena-tappa2

[continua]

La Via Francigena in bicicletta da Calais a Pavia
Tappa 1: da Wissant a Divion
Tappa 2: da Divion ad Amens
Tappa 3: da Fricourt a Le Fère
Tappa 4: da Le Fère a Epernay
Tappa 5: da Mareuil a Gèraudot
Giorno di riposo a Geraudot
Tappa 6: da Geraudot a Digione
Tappa 7: da Digione a Pontarlier
Tappa 8: da Pontarler a Losanna
Giorno di riposo a Losanna
Tappa 9: da Losanna a Orsieres
Tappa 10: da Orsieres a San Giuliano Milanese

Report completo del viaggio pdf

Sito web

Libri sulla Via Francigena

guida-via-francigena-in-bicicletta guida-via-francigena cartografia-via-francigena via-francigena-del-sud via-francigena-ligure







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *