MENU
fancy women bike ride 2019

Campagna shock in Bielorussia: manichino di ciclista investito a bordo strada

News • di 21 Marzo 2014

bielorussia-ciclista-morto

Un ciclista investito e gravemente ferito a bordo di una strada molto pericolosa, tracce di sangue e accanto una bicicletta piegata dal violento impatto con un veicolo a motore.
Non è una della scene drammatiche che si consumano quotidianamente sulle strade italiane e non solo ma, per fortuna, stavolta solo un manichino ad uso di una campagna per la sicurezza stradale dal forte impatto emotivo realizzata in Bielorussia.

Oltre che una campagna di sensibilizzazione in favore della sicurezza dei ciclisti, la messa in scena è servita da test per verificare le reazioni degli automobilisti, che si sono dimostrate tristemente indifferenti. Secondo il notiziario locale Tut.by, infatti, la polizia bielorussa avrebbe individuato solo 9 conducenti ad essersi fermati per allertare i soccorsi su un totale di 186 passati durante la fase del test.

Dopo aver rivelato la vera natura dell’iniziativa, la polizia ha donato alle 9 persone in questione una targa ed un calendario come riconoscimento per il comportamento tenuto.







Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *