MENU
fancy women bike ride 2019

Mario Cipollini pedala nudo (ma col casco)

News • di 18 Febbraio 2016

CIPOLLINI_RULLI_CASCO
La zampata del “Re Leone” Mario Cipollini arriva su Facebook: l’ex ciclista su strada, classe 1967, ha postato sul suo profilo ufficiale una foto che lo ritrae mentre pedala sui rulli, completamente nudo fatta eccezione per le scarpe e il caschetto ben allacciato in testa. L’immagine è accompagnata da un breve testo: “Indoor training… Dedicato a tutti i ‘giuridici’ che commentano le mie foto! Ho messo il casco anche sui rulli! Sono grato ai vostri consigli riguardo la mia tutela!”.

CIPOLLINI_SU_STRADA_SENZA_CASCO

Il 6 febbraio scorso, infatti, Cipollini aveva condiviso una foto mentre pedalava in Versilia in sella a una delle sue bici in carbonio di alta gamma ma senza indossare il casco, cosa che gli era stata fatta notare in un commento che aveva raccolto oltre 150 “mi piace”. La risposta, ironica, è arrivata con l’immagine che lo ritrae in-sella-nudo-col-casco e che in poche ore ha collezionato più di 5.000 like e sta facendo il giro del web.

Intanto sulle bacheche social c’è già chi sta pensando di invitarlo a una prossima iniziativa “ciclonudista” nell’ambito della manifestazione diffusa World Naked Bike Ride: la pedalata senza veli per la sicurezza stradale e contro l’inquinamento che dal 2004 si svolge in diverse città del mondo. Dopo quest’ultima uscita Cipollini sarebbe un testimonial perfetto, non c’è che dire.

In merito alla sicurezza stradale, va ricordato che nella prima parte della carriera di Mario Cipollini – che il prossimo 22 marzo compirà 49 anni – non era obbligatorio indossare il casco e infatti si ricordano molti suoi sprint sul rettilineo finale con il vento tra i capelli biondi, la “criniera” che gli ha regalato il soprannome “Re Leone”.

Nel 1994, alla Vuelta di Spagna, fu protagonista di una rovinosa caduta provocata da un suo compagno di squadra e fortunatamente non riportò gravi conseguenze, nonostante non indossasse il casco:

Nelle competizioni sportive è diventato obbligatorio, ma tra i ciclisti urbani il tema del casco viene periodicamente dibattuto e divide: c’è chi lo indossa sempre, chi non lo indossa mai e anche chi non ha mai pedalato in vita sua ma pretenderebbe che tutti i ciclisti lo indossassero. L’uso del casco continua a far discutere: e voi lo indossate quando pedalate?







4 Risposte a Mario Cipollini pedala nudo (ma col casco)

  1. Enrico Antonio ha detto:

    Lo indosso sempre. Vivo a Marsiglia, dove le piste ciclabili sono carenti e siamo obbligati a pedalare sul bordo della strada. Poi, siccome con la mia Moser riesco ad arrivare facilmente ai 40km/h, mi sento più al sicuro.

  2. Francesco ha detto:

    Da quando l’ho indossato la prima volta…non esco più senza, mi sento più sicuro (ma non per questo faccio maggior “cavolate”, mi bastano ed avanzano quelle “caratteriali” :-) ) e soprattutto nel traffico cittadino con gli autisti “distratti” (?) è meglio indossarlo.

  3. gazzo ha detto:

    Finito contro un palo per evitare auto.clavicola frantumata. Se fosse stata la testa e non la spalla oggi non ero qui. Da quel giorno sempre casco in testa.

  4. luigi ha detto:

    Lo indosso sempre, non pesa e non da fastidio ma ti salva la vita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *