Scozia: buono da 50 sterline per riparare la bicicletta

18 Agosto 2020

Tra le iniziative portate avanti dal governo scozzese per far fronte all’emergenza Coronavirus c’è la possibilità, per chi ne volesse fare richiesta, di accedere a un bonus di 50 sterline da spendere nella riparazione di una vecchia bicicletta.

L’idea è di far tornare la voglia di pedalare a quelle persone che già hanno una bici ma che magari è ferma da anni in garage, con ruote sgonfie, copertoni da cambiare e qualche freno da regolare.

Si tratta di un’iniziativa che permetterà a moltissime persone di rimettere in strada diverse biciclette, iniettando piccole quantità di denaro direttamente nell’economia reale, in particolare nelle casse delle piccole officine di bici che si occupano soprattutto di riparazioni.

Potranno accedere al bonus di 50 sterline tutti i modelli di due ruote, da quelle per i bambini alle bici da corsa, oltre a carrozzine per disabili a spinta manuale, anch’esse comprese nell’iniziativa di governo.

Il buono è finanziato con un fondo da 1,5 milioni e fa parte di un piano da 30 milioni di sterline per creare maggiore spazio a pedoni e biciclette in modo da garantire il distanziamento interpersonale e potrà essere utilizzato negli oltre 30.000 negozi di vendita e riparazione di biciclette presenti in Scozia.

Corso correlato

Masterclass in Meccanica Ciclistica
1.799
Acquista
Masterclass in Biomeccanica del Ciclismo
1.499
Acquista
Lascia un commento

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti