MENU
viaggi girolibero

Sostituire i cavi e le guaine freno

Bikelife, Cavi, Meccanica • di

Cavi freno_1

Dopo aver visto come si effettua la sostituzione dei cavi cambio, è ora di capire come sono fatti, quali sono le caratteristiche e le procedure da rispettare per sostituire e installare i cavi e le guaine per i freni.

Indice
Cavi e guaine per freni
Perché cambiare cavi e guaine freno
Sostituzione cavi e guaine freno: tempistiche e attrezzatura
Sostituzione delle guaine cambio passo-passo
Concludendo

Cavi e guaine per freni

Cavi Freno_2

I cavi per i freni hanno un diametro di 1,6mm e vengono messi in tensione dalla leva che, quando viene premuta, fa in modo che i pattini vengano avvicinati al cerchio. I cavi per i freni subiscono anch’essi un tensionamento, che si divide in un tiraggio grossolano durante la fase di montaggio e una regolazione fine attraverso la vite di tensionamento presente sul corpo del freno.

Cavi freno_3

I terminali sono diversi a seconda dell’utilizzo su bici da strada, mtb, city-bike e può variare anche in base al tipo di freno presente sulla bicicletta. Per questo conviene, se non si è sicuri dell’acquisto, rivolgersi al negoziante portando con sé il campione.

Le guaine per i freni hanno un diametro esterno di 5mm e interno di 1,6mm e i filamenti metallici sono disposti a spirale lungo l’intera guaina. Questa soluzione rende più pronta la risposta del freno e alleggerisce la durezza del sistema, poiché a monte (ovvero sulla leva) la forza da vincere è minore. Se usassimo la filosofia dei filamenti paralleli come nei cavi cambio, le guaine sarebbero molto più rigide, quindi trasmetterebbero meglio la potenza ma sarebbero più dure da azionare e questa rigidezza si ripercuoterebbe sulla leva, comportando un affaticamento delle mani del ciclista in poco tempo. Anche qui è presente il layer di teflon che aumenta la scorrevolezza del cavo all’interno della guaina.
I capoguaina possono essere in acciaio o in plastica, dipende dalle scelte della casa produttrice.

Perché cambiare cavi e guaine freno

Cavi freno_4

Quante volte freniamo durante un’uscita in bicicletta? Ogni azionamento comporta uno stress nel materiale, che degrada in modo impercettibole ma continuo. Infatti, i cavi dei freni andrebbero sostituiti (se non vi sono problemi evidenti) ogni due anni o anche meno in base alla frequenza di utilizzo. Essendo costituiti da filamenti metallici intrecciati a spirale, i cavi possono corrodersi o sfilacciarsi, mentre nelle guaine s’infiltra acqua e sporcizia, che riduce la scorrevolezza dei cavi. Quali sono i casi pratici in cui bisogna provvedere alla sostituzione dei cavi? Vediamoli nel dettaglio:


Ti potrebbero interessare anche i nostri Corsi Bikeitalia di Meccanica Ciclistica: clicca qui!


Cavo rovinato: se il cavo presenta l’estremità sfilacciata, si vedono tracce di ruggine oppure in alcuni è piegato in modo permanente;
Guaine spezzate: se la parte esterna in polimero si è tagliata e si può vedere il rivestimento interno;
Upgrade tecnico: se cambiate i freni per un upgrade tecnico migliorativo allora si deve mettere in conto di sostituire tutti i cavi e le guaine;
Cattiva risposta del freno: se tirando la leva freno notiamo una risposta prima del freno, che magari non torna bene in posizione, valutiamo la sostituzione del cavo e della guaina;
Impossibilità di regolazione dei freni: una volta che la risposta dei freni divenuta pigra e non riusciamo a renderli più reattivi svitando la vite di tensionamento presente sul corpo freno, significa che il cavo è stirato e ormai non è più in grado di offrire resistenza alla tensione e va sostituito;

In sostanza se si procede alla sostituzione anche di un solo componente è meglio sostituire l’intero sistema, quindi cavo, guaina, capiguaina e capicorda.

Sostituzione cavi e guaine freno: tempistiche e attrezzatura

Sostituire i cavi e le guaine dei freni è un’operazione semplice, che richiede una decina di minuti per freno (escludendo però la regolazione fine). Bisogna comunque porre attenzione alla misurazione della lunghezza della guaina per non inficiare sulla manovrabilità del manubrio.

Cavi Freno_5

L’attrezzatura necessaria è la seguente:
Tronchese: per il taglio delle guaine e dei cavi. Va bene lo stesso utilizzato per i cavi cambio oppure uno idoneo solo per i freni;
Cacciavite o punteruolo: per aprire le guaine dopo averle tagliate;
Chiave a brugola da 5mm o chiave inglese da 10mm: per agire sulla vite di fermo del cavo sul corpo del freno;
Terza mano: attrezzo che qui diventa quasi indispensabile per semplificare e le operazioni di tiraggio del cavo e ottimizzarne la tensione;
Straccio e sgrassatore: per la pulizia;
Nastro isolante e taglierino: per rimuovere le vecchie guaine e fissarne di nuove (attrezzatura necessaria solo per bici da corsa).

Sostituzione delle guaine cambio passo-passo

In questo articolo ci concentriamo sulla sostituzione dei cavi esterni. A parte sono trattati i cavi con passaggio interno al telaio.

Step preliminare: rimuovere il nastro manubrio

Cavi freno_5b
Cavi Freno_5c
Cavi Freno_5d

Nel caso di bici da corsa, per poter agire sulle guaine dei freni dovrete rimuovere il nastro manubrio. Se dovete usarlo nuovamente, evitate di tagliarlo con il taglierino e riponetelo in un luogo pulito;

Step 1: Tagliare il capocorda del cavo

Cavi Freno_6
Cavi Freno_7
Cavi Freno_8
Cavi Freno_9

Con il tronchese tagliate il cavo poco sopra al capocorda, per permettere lo sfilaggio;

Step 2: Liberare il cavo

Cavi Freno_10
Cavi Freno_11

Con la chiave adatta (purtroppo varia da freno a freno e da costruttore a costruttore. Solitamente è una chiave a brugola da 5mm ma non sempre è così), allentate la vite di fermo senza rimuoverla e liberate il cavo;

Step 3: Sfilare il cavo

Cavi Freno_12

Abbassate la leva freno (che deve essere diventata molto debole da tirare) e osservate all’interno: dovreste scorgere il terminale del cavo del freno. Spingete il cavo da un’estremità fino a quando il terminale non fuoriesce.

Cavi Freno_13a
Cavi Freno_13b
Cavi Freno_14
Cavi Freno_15

Con cavi usurati, sflacciati o piegati ci può volere qualche minuto e una buona dose di pazienza e malizia. Una volta afferrato il terminale con la mano, sfilate il cavo. Nel caso di freno di tipo U-brake o V-brake, smontate i pezzi come il raccordo in acciaio e il parapolvere in gomma e riponeteli sul banco di lavoro per non perderli;

Step 4: Rimuovere la guaina

Cavi Freno_16
Cavi Freno_17
Cavi Freno_18

Rimuovete, tirandola verso di voi, la guaina, sfilandola così dal corpo della leva freno e dai fermi sul telaio. In alcuni casi i fermi sono saldati al telaio, in altri possono essere aperti oppure sono semplici fascette che devono essere tagliate, per cui mettete in conto la loro eventuale sostituzione.

Nel caso della bici da corsa, le guaine sono fissate al manubrio con del nastro isolante: tagliatelo con il taglierino (facendo attenzione a non pizzicare le guaine nel caso vogliate utilizzarle di nuovo) e poi pulite la piega con sgrassatore e straccio.

Step 5: Rilevare la misura della guaina

Cavi Freno_19

Per rilevare la misura corretta della nuova guaina si può usare quella vecchia come dima e tagliare alla stessa misura, ma è sempre meglio effettuare una nuova misura. Innestate un capoguaina su un’estremità della guaina e inseritela all’interno della sede sul comando (nel caso dei V-Brake, la guaina va all’interno della vite di tensionamento del cavo). Fatela correre lungo il telaio fino a raggiungere il corpo freno, donandole una curvatura che non impedisca al manubrio di sterzare e nemmeno sia così accentuata da ridurre la scorrevolezza del cavo.

Per il freno anteriore la misurazione è abbastanza facile, mentre per il freno posteriore è un po’ più complicata, poiché non si deve arrivare alla vite del freno, passando sul reggisella, con un angolo non troppo accentuato, altrimenti si rischia di limitare la scorrevolezza del cavo.

Step 6: Tagliare le guaine

Cavi Freno_20
Cavi Freno_21

Una volta definita la misura delle guaine, tagliatele con il tronchese: il taglio deve essere deciso e netto, senza sfilacciamenti.

Cavi Freno_22
Cavi Freno_23

Prendete poi il cacciavite o il punteruolo e aprite il foro. Questa operazione è importante perché il taglio tende comunque a schiacciare il rivestimento in teflon, che quindi impedirebbe al cavo di scorrere.

Cavi Freno_24
Cavi Freno_25

Una volta allargato il foro, calzate un capoguaina in plastica sull’estremità della guaina.

Step 7: Inserire il cavo all’interno della leva

Cavi Freno_26
Cavi Freno_27
Cavi Freno_28

Abbassate la leva del freno per individuare il punto d’ingresso del cavo del freno. Dopodiché infilate il cavo dalla parte priva del terminale. Nel caso di leve per freni V- Brake, il cavo deve fuoriuscite dalla vite di regolazione, mentre nelle bici da corsa il cavo fuoriesce dalla parte posteriore del corpo. Tirare il cavo e fate combaciare i terminali con i supporti all’interno della leva stessa.

Step 8: Installare le guaine

Cavi Freno_29
Cavi Freno_30
Cavi Freno_31

Inserite il cavo nel primo spezzone di guaina e fissatelo al comando e al fermaguaina. Contrariamente al passato, il cavo non va ingrassato, poiché il teflon all’interno consente di raggiungere un elevato grado di scorrevolezza. Fissata il primo spezzone di guaina, fate girare il manubrio in entrambi i sensi e controllate che la guaina non faccia pieghe strane. Se lo fa, provate ad accorciarla. Se invece il manubrio non ruota completamente ma rimane bloccato dalla guaina, significa che è stata tagliata troppo corta e va sostituita con una nuova di lunghezza idonea.

Le guaine della bici da corsa devono essere fissate alla piega con un giro di nastro isolante, in modo da poterle poi copire con il nastro. Fissate tutte le guaine con dei capiguaina in plastica e innestateli nei fermaguaina, facendo correre il cavo fino a giungere al freno. Nel caso dei freni per bici da corsa, la guaina si alloggia all’interno della vite di tensionamento e si fa continuare solo il cavo. Nei freni V-Brake invece la guaine s’innesta nell’elemento in acciaio, al cui interno si fa passare solo il cavo.

Step 9: Fissare il cavo alla vite di fermo

Cavi Freno_32
Cavi Freno_33

Afferrate il cavo con la mano o con l’arnese definito terza mano, tensionatelo leggermente e fatelo passare per la scanalatura presente sul piatto della vite di fermo.

Cavi Freno_34
Cavi Freno_35

Nei V-Brake il cavo passa direttamente all’interno della vite, che presenta un foro nella parte cilindrica in modo da bloccare il cavo contro il braccio. Una volta mantenuto in posizione il cavo, serrate la vite di fermo. Per un’ulteriore finezza, controllate che a vite sia serrata a 5Nm, usando una chiave dinamometrica.

Step 10: Tagliare il cavo in eccedenza

Cavi Freno_36
Cavi Freno_37

Dalla vite di fermo, misurate 5 centimetri e tagliate l’eccedenza del cavo con il tronchese. Anche qui il taglio deve essere netto e preciso.

Step 11: Inserire il capocorda e schiacciarlo sul cavo

Cavi Freno_38
Cavi Freno_39

Calzate il capocorda sul cavo (non confondetevi con un capocorda per cavi cambio) e schiacciatelo con il tronchese, per due o tre volte, affinché rimanga in posizione.

Cavi Freno_40
Cavi Freno_41

Fate attenzione a non serrare con troppa forza o rischiereste di tranciare il capocorda, rendendolo inutilizzabile.

Concludendo

Una volta montati il cavo e la guaina nuovi, si può procedere alla regolazione della tensione del cavo, rendendo la leva più rispondente oppure più morbida, a seconda delle esigenze e delle preferenze personali. Prima di uscire su strada provate sempre i freni in una vita poco trafficata, in modo da registrare e regolare eventuali difetti. Ricordatevi sempre che i freni che sembrano funzionare bene quando la bici è sul cavalletto, a volte possono lasciare a desiderare quando si sale in sella, per cui siate sempre sicuri della loro efficienza prima dell’uscita successiva.

Video: cablare i freni con cavi e guaine





Una risposta a Sostituire i cavi e le guaine freno

  1. Andrea ha detto:

    grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *