Viaggiare

In bici in Sardegna

In bici in Sardegna

Seconda isola per grandezza del Mar Mediterraneo, la Sardegna è caratterizzata da una varietà che raramente si può trovare altrove.

Un’ottima idea è visitare la Sardegna in bici, soprattutto in primavera e in autunno. Per pianificare il tour è sicuramente d’aiuto l’atlante ciclistico pubblicato dalla Regione, dove sono riportati nel dettaglio tutti gli itinerari.

Alcuni di questi tour mettono le gambe veramente alla prova, soprattutto quelli nella zona più montuosa del nord-est, mentre altre regioni sono perfette per chi vuole solo godersi una bella pedalata.

In bici da Olbia al Golfo di Orosei

cicloturismo in sardegna
photo credit Ettore Cavalli

Da Olbia, per esempio, parte un impegnativo percorso lungo la costa orientale che, proseguendo verso sud, passa per San Teodoro e a sua splendida spiaggia e prosegue poi fino al Golfo di Orosei, ricco di baie idilliache dove fermarsi per un bagno.

In questa zona il paesaggio è caratterizzato anche dalla propaggine del Supramonte che, alta centinaia di metri, scende a precipizio nel mare.

In bici Da Alghero a Santa Teresa di Gallura

photo credit Ettore Cavalli

Un percorso più facile si trova lungo la costa settentrionale: da Alghero si prosegue verso Castelsardo fino a raggiungere Santa Teresa di Gallura, la punta più a nord dell’isola. In tutte le zone della Sardegna si possono comunque combinare diversi percorsi, a seconda delle condizioni fisiche, del tempo e delle preferenze, per provare sempre esperienze nuove.

Un altro paradiso per chi ama la bici è la Foresta di Is Cannoneris, nell’entroterra di Chia. Popolata da diverse specie di animali e caratterizzata da una ricca vegetazione e da un paesaggio molto vario, con cascate, pareti a strapiombo e nuraghi, Is Cannoneris è solo una delle innumerevoli foreste presenti in Sardegna.

Sull’isola esistono addirittura foreste primarie, vere e proprio oasi di natura incontaminata, come per esempio la foresta di lecci di Sas Baddes sul Supramonte.

photo credit Ettore Cavalli

Nella cucina sarda, infine, sorprende la grande varietà di piatti dai sapori forti ma allo stesso tempo delicati, preparati con ingredienti genuini e nei modi più diversi a seconda delle zone.
Tutti questi aspetti contribuiscono a rendere la Sardegna una terra davvero unica.

Ora non resta che scoprirla!

Per un tour organizzato, noleggio bici, aggiungere escursioni o tappe e inserire esperienze come giornate in barca, potete chiedere a www.sardovagando.com

Leggi anche Il nord della Sardegna d’inverno in bici

Leggi anche In bici lungo la Via dei Centenari in Sardegna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *