A Cuneo si parla di salite in bicicletta e itinerari lungo le Alpi Marittime

10 Novembre 2021

La salita è “croce e delizia” dell’andare in bicicletta. Le Alpi Marittime e il territorio di Cuneo rappresentano un ambiente perfetto per potersi mettere alla prova. Qui si sale lungo itinerari che scalano i profili delle montagne e consentono di gustarsi panorami bellissimi conquistati un tornante dopo l’altro.

Colle Bonette salite in bici Alpi Marittime

Salite e avventure in bicicletta

A Cuneo, per la rassegna “Scatti” di scrittorincittà, mercoledì 17 novembre 2021 alle ore 18 presso l’Auditorium Varco (in Via Pascal 5L) si terrà la conferenza “Salite e avventure in bicicletta”. E in questa occasione saranno presentati un libro e un ebook che hanno come tema l’epica della salita nelle Alpi Marittime.

La partecipazione è gratuita, ma per poter assistere dal vivo all’evento è necessario prenotarsi online qui.

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube di scrittorincittà:

Il libro “Tornanti e altri incantesimi” di Giacomo Pellizzari è la storia di un viaggio in bicicletta che è anche un viaggio di iniziazione. Un’epopea fatti di occhi, muscoli e passione lungo “Les 7 Majeurs”: sette passi delle Alpi Marittime, tra Italia e Francia, resi celebri dal Giro d’Italia e dal Tour de France [qui la scheda completa delle salite].

Inoltre, alcune delle cime raccontate nel libro si incontrano anche nella raccolta di itinerari che costituiscono l’ebook Le Alpi del Mediterraneo in bicicletta, realizzato nell’ambito del Programma Alcotra 2014-2020, Piter Alpimed PATRIM.

Alla presentazione, moderata dal giornalista Giorgio Bernardi, intervengono: Daniela Salvestrin (direttrice dell’Azienda Turistica Locale del Cuneese), Giacomo Pellizzari (scrittore), Paolo Pinzuti (editore di Bikeitalia.it) e Paolo Ciaberta (fotografo).

Bike Hotel su questo itinerario

Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality

VIA GIOVANNI CANCAN 23


[email protected]
VILLAR SAN COSTANZO 80 € / Notte
(CN)

  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality
  • Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality

Commenti

2 Commenti su "Casa Bart, Bike & Outdoor Hospitality"

  1. Virginia ha detto:

    Buongiorno,

    Io e alcuni miei amici abbiamo intenzione di percorrere il Colle di Tenda in bici da corsa questo agosto. Ho letto che il versante italiano può essere percorso fino in cima senza problemi, ma che sembra esserci un blocco stradale sul versante francese (la parte superiore della strada è sterrata, ma il blocco è da qualche parte a valle sulla strada normale): almeno sembra bloccato per le auto, è bloccata anche per le bici?

    Sapete se il Colle di Tenda si può fare con le bici da corsa, cioè se si può scendere dal colle a Breil-sur-Roya? Oppure la strada è bloccata anche per le bici?

    Infine, sa se il servizio ferroviario da Limone a Tenda è attivo anche in agosto e consente il trasporto di biciclette?

    Grazie mille in anticipo per la vostra risposta.

    1. Manuel Massimo ha detto:

      Salve Virginia,

      qui trova un articolo sull’itinerario ad anello del Colle di Tenda che abbiamo percorso e documentato su Bikeitalia > https://www.bikeitalia.it/limone-piemonte-e-colle-di-tenda-in-bicicletta/ (da qui si può anche scaricare un ebook gratuito con altri percorsi in zona).

      Per quanto riguarda le informazioni aggiornate sulla viabilità e la logistica le consiglio di contattare direttamente il Comune di Limone Piemonte, qui trova i contatti > https://www.comunelimonepiemonte.it/comunicazione.php?id=240

      Un caro saluto e buone pedalate,

      Manuel Massimo – Direttore responsabile di Bikeitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti