Selle Royal annuncia la quotazione in Borsa - Bikeitalia.it

Selle Royal annuncia la quotazione in Borsa

20 Gennaio 2022

Selle Royal ha annunciato l’intenzione di procedere alla sua quotazione in Borsa. Il gruppo fondato nel 1956 da Riccardo Bigolin – che oggi opera a livello internazionale nell’ambito delle selle, degli accessori e dei componenti per le bici e per chi va in bici – è un’azienda veneta fortemente radicata sul proprio territorio (quartier generale Pozzoleone, Vicenza) ma è presente in oltre 80 paesi nel mondo tramite la propria rete distributiva diretta (Italia, Francia, Austria, Svizzera, Stati Uniti, Canada, Brasile) oltreché partnership commerciali.

Selle Royal

La società – come riporta teleborsa – al 30 giugno 2021 ha registrato ricavi consolidati per 205,1 milioni di euro, EBITDA pari a 36,4 milioni e utile netto di 18,5 milioni. Il Gruppo possiede più brand – Selle Royal, Fizik, Crankbrothers, Brooks England e PEdALED – e a maggio scorso ha venduto il 33% del proprio capitale al fondo d’investimento Wise Equity: l’attuale socio di maggioranza è la “Dec. 28, 1928 Holding S.p.A.”, controllata pariteticamente dalle figlie del fondatore, Barbara (amministratore delegato e presidente), Lucia e Francesca Bigolin.

L’attuale socio di maggioranza di Selle Royal “Dec. 28, 1928 Holding S.p.A.” manterrà il controllo dopo la quotazione a Piazza Affari, anche attraverso l’adozione di un meccanismo di voto maggiorato. Inoltre, è prevista la concessione di un’opzione greenshoe da parte degli azionisti venditori, che permette all’atto del collocamento dei titoli di una società, finalizzato all’ingresso in Borsa, la facoltà per l’emittente di aumentare la dimensione dell’offerta in modo da rispondere in modo adeguato alla domanda di titoli da parte degli investitori.

marchio-selle-royal-1

Come specifica Milano Finanza: “Il gruppo ha stabilimenti in Italia (Pozzoleone), Inghilterra (Birmingham), Stati Uniti (Laguna Beach), Cina (Jiangyin e Tianjin) e Taiwan (Taichung). Già negli anni ’80 e ’90 la società è diventata partner delle principali case che producono biciclette, grazie al design e all’esame di laboratori di ricerca bioingegneristica di molte università europee”.

La bikenomics, l’economia che gira intorno alla bicicletta, rappresenta un asset strategico su cui investire e la quotazione in borsa di un’azienda come Selle Royal ne è un’ulteriore conferma.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti