Appennino Bike Tour 2022: 3.100 chilometri in bici attraverso le bellezze dell'Italia - Bikeitalia.it

Appennino Bike Tour 2022: 3.100 chilometri in bici attraverso le bellezze dell’Italia

1 Luglio 2022

L’Appennino Bike Tour 2022, una tappa dopo l’altra, sta attraversando il cuore verde dell’Italia. Sabato 21 giugno 2022 è partita da Altare, piccolo borgo in provincia di Savona celebre per l’arte del vetro soffiato, la quinta edizione di Appennino Bike Tour: una pedalata di 3.100 chilometri lungo la Ciclovia dell’Appennino che toccherà 44 tappe, attraversando oltre 300 comuni della nostra penisola e 56 fra parchi e aree protette.

La conferenza è stata aperta da Omar de Felice, ultracyclist che ha recentemente concluso il giro del Circolo Polare Artico in bici e vinto la Transatlanticway in Irlanda, nonché protagonista di molteplici imprese estreme in bici negli scorsi anni, dai sentieri dell’Himalaya per raggiungere il campo base dell’Everest con 40 mila metri di dislivello e temperature anche di -30°C all’attraversamento del deserto del Gobi in Mongolia.

Ideato ed organizzato da Legambiente e Vivi Appennino con il supporto di Misura, l’Appennino Bike Tour si presenta come un viaggio lento e straordinario tra le bellezze meno conosciute ed esplorate del nostro territorio, dalla Liguria alla Sicilia percorrendo strade secondarie e poco battute nell’arco di trenta giorni.

itinerario appennino bike tour 2022


Esempio tangibile di buona collaborazione tra volontariato, imprenditoria privata e pubblica amministrazione”, come sottolinea Sebastiano Venneri, portavoce nazionale di Legambiente, l’Appennino Bike Tour costituisce un prodotto turistico unico: non solo un’adeguata risposta alla crescente domanda di cicloturismo, ma anche un modello replicabile ed attuabile in altre aree del nostro territorio per promuoverne il rilancio.

Da segnalare anche l’intervento del sindaco del Comune di Altare, Renato Briano, che ha colto l’occasione per invitare i partecipanti a sottoscrivere il Manifesto per la democrazia energetica promosso da Legambiente e Kyoto Club, ricordando quanto sia urgente abbandonare un sistema che si fonda ancora su una produzione energetica altamente inquinante a favore dell’impiego di risorse rinnovabili.

Inoltre, il progetto ha visto il coinvolgimento dei ragazzi della cooperativa CSAPSA di Bologna, la struttura creata per l’inserimento nel mondo del lavoro di soggetti fragili e per il riciclo di telai e componenti riutilizzabili. I giovani sono stati protagonisti nel riallestire le bici poi utilizzate dallo staff di Legambiente e Vivi Appennino.

apertura appennino bike tour 2022


Tra le novità di questa edizione, oltre all’estensione dell’itinerario con nuove tappe e chilometri da percorrere, la CicloAPPennino, l’app scaricabile gratuitamente sia sugli store Apple e Google Play, sia inquadrando il QR code indicato sui pannelli collocati in corrispondenza delle postazioni ciclo-officina. La CicloAPPennino permetterà di individuare e localizzare 300 punti di interesse lungo l’itinerario ciclo-turistico, suddivisi per categorie: arte e cultura, paesaggi e borghi, curiosità del territorio, meraviglie della natura e bontà della tradizione. Inoltre, l’App conterrà informazioni sulle caratteristiche tecniche del percorso, dal profilo altimetrico al numero di chilometri ed includerà anche la geolocalizzazione delle 44 colonnine ciclofficina/ricarica installate in ogni tappa.

Tra gli strumenti a disposizione dei cicloturisti non solo un’app, ma anche una guida cartacea dal titolo “Appennino Bike Tour”, che illustrerà nel dettaglio le tappe della Ciclovia e la cui prefazione è stata curata dal noto cantautore Francesco Guccini.

ciclovia appennino


Le tappe del percorso Appennino Bike Tour 2022


21 giugno Altare (SV), 22 giugno Rossiglione (GE) e Ronco Scrivia (GE), il 23 giugno Brallo di Pergola e Bardi (PR), il 24 giugno Corniglio (PR) e Ventasso (RE), 25 giugno Lama Mocogno (MO) e Gaggio Montano (BO), 26 giugno Barberino del Mugello e Pratovecchio Stia (AR), il 30 giugno Citerna e Gubbio, Il 1° luglio Assisi e Cerreto di Spoleto (PG), il 2 luglio Arquata del Tronto (AP) e Amatrice (RI), Il 3 luglio tappa in Abruzzo a San Demetrio Ne’ Vestini (AQ) e a Caramanico Terme (PE) e il 4 luglio a Rivisondoli (AQ). Il 5 luglio a Guardiaregia (CB) e Pietrelcina (BN), il 6 luglio a Guardia Lombardi (AV) e Muro Lucano (PZ), il 7 luglio ad Abriola (PZ) e Pietrapertosa (PZ), l’8 luglio a Roccanova (PZ) e San Severino Lucano (Pz).
Sempre a luglio Appennino Bike Tour proseguirà la sua pedalata lungo lo Stivale facendo tappa il 13 luglio ad Orsomarso (CS) e Sant’Agata di Esaro (CS), il 14 luglio a San Benedetto Ullano (CS) e Aprigliano (CS), il 15 luglio a Taverna (CZ) e Amaroni (CZ), il 16 luglio a Fabrizia (VV) e Santa Cristina D’Aspromonte (RC). Tappa poi in Sicilia il 17 luglio a Scilla (RC) e il 18 luglio a Monforte San Giorgio (ME) e Antillo (ME), il 19 luglio a Montalbano Elicona (ME) e a Bronte (CT, il 20 luglio a Capizzi (ME) e a Petralia Sottana, per poi concludere il suo viaggio il 21 luglio ad Alia (PA).

Per maggiori informazioni: https://appenninobiketour.com/

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti