Montasio Route: 400 chilometri in bici tra malghe, caseifici e latterie - Bikeitalia.it

Montasio Route: 400 chilometri in bici tra malghe, caseifici e latterie

2 Settembre 2022

Nasce la Montasio Route, una serie di itinerari di cicloturismo in Friuli Venezia Giulia tra malghe, caseifici e latteria alla scoperta dei luoghi in cui si produce il celebre formaggio Montasio: pedalate immerse nella natura che valorizzano la cultura e la gastronomia del territorio.

Il progetto “Montasio Route” è stato presentato a Milano all’Osteria della Stazione, cucina friulana a Milano. Il Consorzio del Montasio, ispirato dal progetto AIDA – Alta Italia Da Attraversare, ha abbracciato il concetto di promozione del territorio attraverso il cicloturismo, attività sempre più apprezzata e di qualità, e la scoperta di uno dei capisaldi tra le eccellenze agroalimentari del Friuli Venezia Giulia. Così è nata la Montasio Route, un percorso ciclabile di circa 400 km con partenza e arrivo a Udine che porta a visitare quattro delle latterie che producono il Montasio, trasformate in stazioni di ristoro e degustazione del formaggio simbolo della regione.

Michele Cremonesi, Giuliana Ganzini e Nevio Toneatto in un momento della serata “Montasio Loves AIDA”

Protagonisti della serata gli ambasciatori e promotori del progetto: Gunnar Cautero, Oste dell’Osteria della Stazione, Nevio Toneatto, Responsabile Tecnico del Consorzio di Tutela del Formaggio Montasio, Michele Cremonesi, Fondatore del progetto AIDA e Referente nazionale per FIAB e Giuliana Ganzini dell’Hotel Suite INN di Udine.

La Montasio Route

La Montasio Route da Udine a Udine, si sviluppa per 400 chilometri con un percorso che incontra malghe, latterie e caseifici.

montasio route

Da Udine, punto di incontro tra le Ciclovie Aida e Alpe Adria, si parte in direzione Cividale del Friuli seguendo varie ciclabili e strade secondarie, quindi si sale verso Nimis e Artegna in direzione Gemona del Friuli. Da qui si prosegue sulla ciclovia Alpe Adria fino a Tarvisio, per arrivare infine all’altopiano del Montasio, dove in malga si può godere della vita dell’alpeggio e dei prodotti locali.

Si scende quindi verso Chiusaforte e si riprende la Ciclovia Alpe Adria fino a Tolmezzo, dove si devia in direzione Arta Terme. In prossimità di Noiaris si raggiunge il monte Zoncolan tramite la strada secondaria che sale in vetta, offrendo un panorama unico sulle montagne della zona. Si scende poi verso Ovaro in direzione Pradis e Clauzetto, chiamato il “balcone del Friuli” per la terrazza panoramica mozzafiato. Ci si dirige verso Ragogna attraversando il fiume Tagliamento e si prosegue in direzione San Daniele, dove una sosta è d’obbligo per degustare il prosciutto San Daniele. Gli ultimi km del percorso conducono a Udine attraverso una zona collinare morenica costellata da castelli e fortezze.

Commenti

3 Commenti su "Montasio Route: 400 chilometri in bici tra malghe, caseifici e latterie"

  1. alessandro ha detto:

    Buongiorno, esiste una mappa con le altimetrie e il percorso?

  2. tiziano ha detto:

    è possibile avere traccia gpx?

    1. Manuel Massimo ha detto:

      Salve Tiziano,

      non appena sarà disponibile la inseriremo nell’articolo, grazie e buone pedalate,

      Manuel Massimo – Direttore responsabile di Bikeitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti