La promozione della mobilità in bicicletta: il caso di Berlino

21 Dicembre 2022

Al MobilitARS 2022, evento realizzato da Bikenomist in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, la ceo di VeloKonzept Isabell Eberlein ha illustrato le azioni di promozioni della mobilità in bicicletta a Berlino, partendo dalle corsie ciclabili pop-up realizzate in tempo di pandemia da Covid-19 per espandere i percorsi sicuri per pedalare e decongestionare le strade dal traffico.

Berlino in bicicletta

La relazione di Eberlein ha affrontato diversi aspetti legati alla diffusione dell’uso della bici nella popolazione: quali sono le 4 tipologie di persone che la utilizzano e quali sono le ragioni principali che frenano l’uso della bici in città.

Un altro aspetto è legato alla sicurezza stradale e alla vision zero, per mettere in atto tutte le politiche necessarie e realizzare le infrastrutture ciclabili per consentire di pedalare a tutti. A partire dai bambini e promuovendo la bici come mezzo di spostamento al di là dell’appartenenza di genere.

Berlino bici ciclabilità
Berlino in bicicletta: la promozione della ciclabilità in città

In conclusione, Eberlein illustra tre modi grazie a cui sviluppare compiutamente la mobilità in bicicletta:

  • L’infrastruttura ciclabile deve essere pensata per utenti da 6 a 99 anni (sicura per tutti, dai bambini alle persone anziane, ndr);
  • Cambiamento culturale: ripensare le città con meno auto e più bici;
  • Uso corretto del linguaggio: quando c’è il blocco del traffico le strade sono “aperte alle persone” a piedi e in bici, non “chiuse alla circolazione”.

Masterclass in Meccanica Ciclistica

Trasforma la tua passione in una professione

Commenti

2 Commenti su "La promozione della mobilità in bicicletta: il caso di Berlino"

  1. Francesco ha detto:

    contenuto articolo: nullo. sul tema si potrebbe scrivere un libro. da regalare ai nostri amministratori. a cominciare da quelli di milano

    1. Manuel Massimo ha detto:

      Trattasi di un articolo su un intervento di 10 minuti al MobilitARS 2022 che riporta in estratto quello che è stato detto dalla relatrice (in ogni caso ci sono i link di approfondimento nel testo, per chi abbia voglia di leggerli e approfondire). Qui gli articoli di Bikeitalia in cui scriviamo di Berlino > https://www.bikeitalia.it/tag/berlino/

      Manuel Massimo – Direttore responsabile di Bikeitalia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi il meglio della settimana via mail.

Iscriviti