Bikenomics

Cicloturismo come opportunità economica: a Bologna arriva il Forum per gli operatori

Cicloturismo come opportunità economica: a Bologna arriva il Forum per gli operatori

A Bologna la Fiera del Cicloturismo 2023 avrà un prologo dedicato agli operatori: venerdì 31 marzo sarà la giornata del Forum del Cicloturismo. Un evento B2B che sarà un’occasione di incontro sulle nuove opportunità del settore, per la creazione di reti di territori, imprese e professionisti.

Tra gli appuntamenti del Forum del Cicloturismo, la presentazione del 3º Rapporto Nazionale sul Cicloturismo in Italia a cura di Isnart; una tavola rotonda sulle reti nazionali e internazionali del cicloturismo; e un’area Buyer&Seller riservata agli espositori nazionali e internazionali per gli incontri One-to-One.

Paolo Pinzuti ceo Bikenomist intervista Antonio Nicoletti direttore APT Basilicata

Forum del Cicloturismo

Venerdì 31 marzo, a Bologna, nello spazio DumBO, si terrà dunque il primo Forum B2B dedicato e destinato agli operatori del turismo in bicicletta, che anticipa la Fiera del Cicloturismo aperta al pubblico sabato 1 e domenica 2 aprile 2023.

Il Forum del Cicloturismo, voluto e organizzato da Bikenomist, si pone l’obiettivo di creare reti e diffondere buone pratiche per la crescita del settore del cicloturismo. Attraverso il coinvolgimento di operatori del turismo in bicicletta: un momento di confronto e dibattito su economia del cicloturismo e tendenze, tra nuove professionalità e opportunità per gli operatori del settore.

Il Forum, la cui partecipazione è gratuita previa iscrizione sul sito, è rivolto a Destination Management Company, tour operator, agenzie di viaggio, guide cicloturistiche, strutture alberghiere, enti del turismo e fornitori di servizi turistici.

Il cicloturismo continua a crescere

“Il Forum del Cicloturismo è un’occasione importante per chi opera nel settore dei viaggi e del turismo attivo per incontrarsi e professionalizzare un settore che in molti casi è caratterizzato da forme di improvvisazione. Il cicloturismo è una nicchia di mercato ormai matura e che continua a crescere, per questo deve essere affrontata facendo rete, condividendo conoscenze e buone pratiche e stimolando un approccio scientifico alla crescita del settore”, commenta Pinar Pinzuti, direttrice della Fiera del Cicloturismo e membro del consiglio di Eurovelo.

I dati più aggiornati sul settore

Nell’ambito del Forum del Cicloturismo, l’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche (Isnart) presenterà i risultati del Rapporto Isnart-Unioncamere e Legambiente “La via italiana al cicloturismo 2022”. Lo studio, giunto alla terza edizione, presenta una panoramica dei principali trend in atto nella domanda turistica legata al bike, con due approfondimenti qualitativi: uno dedicato al segmento del cicloturismo di fascia alta, fenomeno in crescita negli ultimi anni; l’altro al progressivo e promettente diffondersi delle ciclovie nel Sud d’Italia.

Fiera del Cicloturismo - Forum del Cicloturismo 2023

Il turismo in bicicletta come leva per valorizzare il territorio

Il Presidente di Isnart, Roberto Di Vincenzo, sottolinea il valore strategico del turismo in bicicletta: “Il cicloturismo è una leva sempre più importante della valorizzazione in chiave turistica del nostro territorio, peraltro perfettamente in linea con le scelte in termini di sostenibilità ambientale che caratterizzano il PNRR. Isnart, con il proprio Rapporto, monitora già da alcuni anni il fenomeno, consapevole del grande potenziale in termini di indotto economico, destagionalizzazione e riorientamento dei flussi turistici verso borghi ed aree interne del Paese che il bike tourism può apportare da Nord a Sud del Paese”.

Il programma della giornata

Il programma del Forum prevede poi una tavola rotonda dedicata alle reti del Cicloturismo, con la partecipazione di Jessica Casagrande, EuroVelo Communications and Projects Coordinator, ECF; Antonio Dalla Venezia, Comitato Tecnico Scientifico di Bicitalia, FIAB; Simona Larghetti, Consigliera Comunale di Bologna; Gergana Nikolova, Regional Director, Adventure Travel Trade Association; Monica Price, Presidente di ActiveItaly.

Tra i temi trattati: “I mercati del cicloturismo” a cura di ActiveItaly; “Marketing territoriale, strategie e azioni”, con la best practice presentata da VisitFlanders; e, con il format “Pecha Kucha”, ossia brevi interventi di 20 slide in 6 minuti e 40 secondi, la presentazione di progetti specifici e casi studio.

Sarà allestita inoltre un’Area Buyer&Seller riservata agli espositori nazionali e internazionali, per gli incontri One-to-One. Infine, grazie alla collaborazione con Atta (Adventure Travel and Trade Association) si terrà “Adventure Connect”, aperitivo di networking e momento di confronto organizzato per fare rete con gli operatori. Fondata nel 1990, l’Adventure Travel Trade Association è la più grande rete globale di leader di viaggi d’avventura. La comunità è composta da circa 30.000 guide individuali, tour operator, lodge, consulenti di viaggio, enti turistici, e operatori del settore che condividono la convinzione e l’impegno per il turismo sostenibile.

La partecipazione al Forum del Cicloturismo è gratuita previa iscrizione scrivendo a [email protected]

FIERA DEL CICLOTURISMO 5 – 7 aprile

bologna

INGRESSO GRATUITO

Commenti

  1. Avatar Luigi ha detto:

    Lo trovo un argomento estremamente interessante e credo fermamente che sia un settore che sia in forte espansione.
    Io sono in procinto di aprire nei prossimi mesi un affittacamere e penso che dare l’opportunità ai cicloviaggiatori di poter trovare un alloggio adatto alle loro esigenze possa trasformarsi un una buona opportunità di business. Certo non bisogna improvvisarsi e ci sono regole precise da rispettare per questo motivo penso sia interessante l’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *