Bici

Brompton punta a superare l’80% di esportazioni con nuovo investimento

Brompton punta a superare l’80% di esportazioni con nuovo investimento

Brompton, il marchio britannico di bici pieghevoli, ha ricevuto un investimento di 19 milioni di sterline (21,8, milioni di euro) da parte di BGF, fondo d’investimento con sede nel Regno Unito e in Irlanda, che ha acquisito una quota di minoranza con l’obiettivo di aumentare le esportazioni dell’azienda oltre l’attuale livello dell’80%. L’investimento fornirà a Brompton i soldi necessari per espandere la propria capacità produttiva e migliorare la presenza globale dell’azienda.

Il fondo d’investimento BGF entra in Brompton

“Siamo lieti di sostenere l’azienda nel suo continuo sviluppo verso nuovi mercati e nell’investimento in nuove tecnologie e capacità produttive per soddisfare la domanda sempre crescente per la sua rivoluzionaria gamma di biciclette”, ha affermato Daina Spedding, investor di BGF.

Brompton è un marchio di biciclette pieghevoli che gode di una buona reputazione nel settore: attualmente esporta l’80% delle sue biciclette (made in England) in 46 paesi nel mondo e nel novembre 2022 ha realizzato la sua milionesima bicicletta. L’investimento del fondo d’investimento BGF mira a sfruttare ulteriormente il potenziale di crescita dell’azienda, consentendole di raggiungere nuovi mercati internazionali e aumentare le sue vendite all’estero.

Brompton bici pieghevole

Obiettivo: aumentare le esportazioni

Brompton, fondata nel 1975 da Andrew Ritchie, è stata di proprietà indipendente fino ad oggi e l’attuale CEO Will Butler-Adams ha dichiarato che il marchio è cresciuto del 20% all’anno “grazie al reinvestimento dei nostri profitti”. La scelta di far entrare nuovi capitali è dettata dalla necessità di accelerare il processo di espansione nei mercati esteri: “Dobbiamo muoverci più velocemente. Gli effetti dei cambiamenti climatici si fanno sentire per tutti e le maggiori emissioni di carbonio provengono dalle città, dove ormai vive la maggior parte della popolazione mondiale”, ha sottolineato Butler-Adams.

L’obiettivo dell’investimento è quello di sostenere lo sviluppo strategico di Brompton e contribuire a migliorare la sua posizione competitiva nel mercato globale delle biciclette. Ciò potrebbe significare l’apertura di nuovi stabilimenti di produzione, l’ottimizzazione delle catene di approvvigionamento o l’espansione delle reti di distribuzione in diversi paesi. Piccola nota a margine: tutti gli investimenti di BGF riguardano aziende nel Regno Unito e in Irlanda. Inoltre il fondo ha almeno un altro investimento nel settore ciclistico: Rutland Cycling, una catena di negozi di biciclette nel Regno Unito.

ebook

Business & Economia
scarica ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *