News

Vittoria Bussi riconquista il Record dell’Ora e supera il muro dei 50 km/h

Vittoria Bussi si riprende il Record dell’Ora con la distanza di 50,267 km. I suoi obiettivi, alla vigilia di questa prova preparata meticolosamente nell’ultimo anno, erano chiari: riconquistare il Record dell’Ora ed essere la prima donna a superare il muro dei 50 km/h. Obiettivi centrati entrambi nel Velodromo Bicentenario di Aguascalientes in Messico: nello stesso luogo in cui aveva stabilito a settembre 2018 il suo primo Record dell’Ora con 48,007 km.

Vittoria Bussi riconquista il Record dell'Ora 2023
Vittoria Bussi riconquista il Record dell’Ora con la distanza di 50,267 km

Superato il muro dei 50 km/h

Vittoria Bussi è la prima donna a infrangere il muro dei 50 chilometri percorsi in sessanta minuti di pedalata su pista e affida le sue emozioni e le sue prime parole a un post su Facebook, per ringraziare la community che l’ha supportata nel suo progetto Road2Record:

È successo.
Per davvero.
Continuo a sfregarmi gli occhi incredula, per assicurarmi che quel numero sul tabellone inizi davvero per 5.
Lo stesso tabellone che è appeso in salotto da cinque anni e che riporta 48.007, ora non vale più.
Ora c’è scritto 50.267 km/h, ed è la cifra del mio Record, del mio secondo Record del Mondo dell’Ora su Pista UCI.
È mio. Anzi, nostro.
Mio e di tutti e tutte voi che ci avete creduto con me.
Farò in modo di raccontarvi tutto, di regalarvi le stesse emozioni che sto vivendo adesso, ma una cosa va detta subito.
Grazie, grazie per averlo reso possibile con il vostro sostegno, grazie a tutti i miei sponsor e al team straordinario che mi ha sostenuto, grazie alle persone che hanno donato, che mi hanno incoraggiata, che non hanno mai dubitato che questo potesse succedere.
Il progetto #Road2record ora è Storia.

I complimenti del suo allenatore

Questo risultato è stato frutto di un lungo lavoro di preparazione e l’allenatore Luca Riceputi che ha seguito Vittoria negli allenamenti per portarla alla vittoria le ha dedicato subito un pensiero esternandolo sui social:

“Oggi, 13/10/2023 Aguascalientes, Messico, posso dirlo sono io il preparatore della donna più veloce del mondo 🌏 Vittoria Bussi.
Non abbiamo solo infranto e abbattuto il muro dei 50km/h stabilendo il nuovo record del Mondo UCI 50.267 Km ma anche le barriere della dedizione, della passione e delle rinunce.
Abbiamo riscritto la storia del ciclismo, oggi fatto di tecnologia e burocrazia, noi abbiamo usato carta, penna e competenza il tutto condito con tanto cuore ❤️.
Dietro ogni pedalata, c’è stato un cuore che batteva forte e un’anima senza fine.
Questo non è solo un record del mondo, ma un inno alla resilienza umana e alla determinazione, il record di tutti.
Ho guidato per oltre due anni un Team di professionisti e un’atleta unica e insostituibile Vittoria Bussi, abbiamo sacrificato tanto, abbiamo pianto e sorriso, lottato contro tutto e tutti, “abbiamo rivoluzionato la normalità”.
Forse un libro 📖 o un film 🎥 non basterebbero a raccontare il nostro percorso perché solo chi ha viaggiato con noi, o forse solo noi, conosciamo realmente i retroscena e i contenuti speciali.
Ogni sacrificio, ogni giorno dedicato a questo viaggio è diventato un mattone nella costruzione di questo sogno che resterà unico nel suo genere.
Questa “Vittoria” è per tutti coloro che credono nell’infinito potenziale dell’animo umano. 🚴‍♂️💪🌟
E ora, “non succede ma se succede” , ha avuto il suo verdetto..
È successo ❤️
Ringrazio pubblicamente tutti i membri dello STAFF (loro sanno), la mia famiglia, mia moglie i miei figli il mio socio e i miei collaboratori al lavoro e infine ringrazio te Vittoria Bussi ce l’abbiamo fatta”.

Vittoria Bussi a Campus Bike Convention

E la donna in bici più veloce del mondo, Vittoria Bussi, sarà presente a Campus Bike Convention, il primo evento formativo su ciclismo e performance mai realizzato in Italia. In quell’occasione – il 3 dicembre 2023 alle ore 11 – nel suo intervento dal titolo “Road2Record”, Vittoria spiegherà come si è allenata e preparata per mettere in atto il suo tentativo di riconquista del Record dell’Ora femminile vinto con la distanza di 50,267 km.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *