Bici

Omar Di Felice è partito in bicicletta alla conquista dell’Antartide

Omar Di Felice è partito in bicicletta alla conquista dell’Antartide

Omar Di Felice, l’ultraciclista italiano noto per le sue pedalate estreme, è partito in bicicletta alla conquista dell’Antartide. Per Di Felice si tratta del secondo tentativo di raggiungere il Polo Sud in bicicletta: un’impresa che l’anno scorso aveva cominciato ma poi abbandonato per motivi personali. Con il progetto “Antartica Unlimited” Di Felice vuole sfidare i propri limiti e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’emergenza climatica e il surriscaldamento globale.

Omar Di Felice alla conquista dell'Antartide in bicicletta
Omar Di Felice – foto @mirrormedia.art

La conquista del Polo Sud in bicicletta

Dopo alcuni giorni di preparazione presso Union Glacier, il campo base in Antartide, Omar è stato trasportato con un piccolo volo fino al punto di partenza della sua avventura, situato sulla costa di Hercules Inlet. Da qui sta percorrendo i primi 1.100 km, affrontando un dislivello di oltre 2.500 metri, con l’obiettivo di raggiungere il Polo Sud, che si erge a quota 2.835 metri sul livello del mare. La sua impresa proseguirà poi attraverso la catena dei Monti Transantartici, salendo sul ghiacciaio Leverett, per poi rientrare al Polo Sud, completando un percorso totale di quasi 1.600 km.

“Antarctica Unlimited”

Ciò che rende unico il progetto “Antarctica Unlimited” è che si tratta della più lunga traversata in solitaria in bicicletta mai tentata. Omar affronterà l’intero viaggio in totale autosufficienza, senza alcun mezzo di supporto, sfidando le estreme condizioni climatiche e geografiche dell’Antartide.

Mappa @ESA (Data source: GEBCO 2023 Grid, REMA)

La scelta di intraprendere questa avventura in Antartide non è casuale. Questa regione remota e incontaminata è particolarmente vulnerabile agli effetti del riscaldamento globale, e la missione di Omar è parte integrante del suo progetto “Bike to 1.5°C”. L’obiettivo è di attirare l’attenzione sulle conseguenze del cambiamento climatico e di promuovere azioni concrete per limitare l’aumento della temperatura globale a 1.5°C.

Sensibilizzare l’opinione pubblica sull’emergenza climatica

Omar Di Felice si propone come ambasciatore della causa ambientale, utilizzando la sua incredibile impresa come veicolo per diffondere consapevolezza e ispirare azioni positive. L’Antartide, con la sua bellezza selvaggia e la sua fragilità, diventa il palcoscenico di una sfida che va oltre la pedalata e che punta dritto al cuore della crisi climatica. Seguire la sua avventura non è solo un’opportunità per ammirare l’abilità fisica di un ciclista estremo, ma anche per riflettere sulla nostra responsabilità collettiva nell’affrontare i cambiamenti climatici e proteggere il nostro prezioso pianeta.

Come seguire l’avventura di Omar Di Felice

L’avventura di Omar Di Felice in Antartide si può seguire su ENDU Live Map > https://live.endu.net/antarcticaunlimited/

Scopri come allenarti al meglio con il nostro ebook gratuito!

Se vuoi scoprire tutti i segreti dell’allenamento in bici, per migliorare le tue prestazioni e per diventare più forte, puoi scaricare il nostro ebook “Allenamento ottimale per il ciclista”. Grazie all’ebook scoprirai come programmare l’allenamento e come ottimizzare la tua preparazione.

Ed è gratis, basta cliccare nel box qui sotto:

ebook

Guida all’allenamento del ciclista
Scarica ora

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *